Oltre al centrocampo, il Milan sta cercando di rinforzare anche la difesa in vista della prossima stagione. I rossoneri, dopo le partenze di Asmir Begovic e Pepe Reina, sono innanzitutto alla ricerca di un portiere che possa fare da vice di Gigio Donnarumma. Secondo Sky Sport, il club milanese sarebbe interessato a Marco Sportiello, ma sembra che questi sia destinato a restare all'Atalanta. Difficile che possa rientrare Begovic poiché l'estremo difensore bosniaco avrebbe chiesto un ingaggio troppo alto.

Al momento, dunque, il Milan ha in organico come secondo portiere Antonio Donnarumma, il fratello del numero 99 della squadra allenata da Pioli.

Calciomercato Milan, Maldini a caccia di un difensore

Il Milan, oltre ad un secondo portiere, pare stia cercando anche un difensore. Léo Duarte non ha convinto nelle amichevoli contro Novara e Monza, dunque il direttore tecnico Paolo Maldini starebbe seguendo con particolare attenzione Milenkovic della Fiorentina e Wesley Fofana del Saint-Etienne. Il problema per entrambi sarebbe legato alla valutazione di mercato che si aggirerebbe intorno ai 30 milioni di euro, una cifra considerata troppo alta dal club rossonero.

Il Milan, infatti, com'è accaduto a gennaio con Simon Kjaer, gradirebbe una soluzione low-cost. Ad ogni modo, prima della chiusura di questa finestra di mercato i dirigenti della società meneghina cercheranno di trovare il profilo ideale da mettere a disposizione di Stefano Pioli per la stagione 2020-2021.

Calciomercato Milan, il Lione sarebbe in pressing su Paquetà

Il giornalista sportivo Carlo Pellegatti ha affermato che il Lione continua ad essere molto interessato a Lucas Paquetà. Il direttore sportivo della compagine francese, Juninho, pare sia un grande estimatore dell'ex Flamengo, e per questo motivo starebbe insistendo per portarlo nella squadra attualmente guidata da Rudi Garcia.

Il numero 39 rossonero verrebbe considerato l'erede ideale del centrocampista Jeff Reine-Adelaide, soprattutto in caso di cessione in Bundesliga o in Premier League.

Il Lione potrebbe contare sul "tesoretto" derivante dalla vendita del 22enne francese o da quella di Memphis Depay al Barcellona per contattare il Milan e presentare un'offerta concreta per Paquetà.

Sembra, infatti, che il presidente Aulas possa reinvestire i circa 25 milioni di euro che incasserebbe dall'eventuale cessione dell'attaccante olandese per il trequartista brasiliano. Una somma che potrebbe risultare utile al Milan in chiave mercato, anche se si tratterebbe di una minusvalenza poiché il club lombardo nel gennaio del 2019 lo aveva prelevato dal Flamengo per una cifra di circa 35 milioni più bonus.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!