Nonostante Zlatan Ibrahimovic abbia rinnovato il contratto con il Milan, l'ipotesi di un altro attaccante in arrivo in casa rossonera non è ancora morta. I rossoneri stanno ancora monitorando Luka Jovic del Real Madrid. Il Milan ha avuto di recente l'ennesimo incontro con l'agente Fali Ramadani per capire la fattibilità dell'acquisto di Jovic questa estate, secondo 'La Repubblica'. L'attaccante è una richiesta diretta di Stefano Pioli, che vuole completare l'attacco con il serbo. I rossoneri stanno cercando di sfruttare l'amicizia tra Ante Rebic e Jovic, compagni di squadra all'Eintracht due stagioni fa, per convincere l'attaccante.

Tuttavia, il Real Madrid non sembra intenzionato a vendere il 22enne per il momento. I rapporti del Milan con i Los Blancos sono ottimi e l'ipotesi resta così viva, anche perché la concorrenza per Jovic è dura. Un arrivo in prestito non può essere escluso, soprattutto verso la fine della finestra di trasferimento.

Calciomercato Milan, rinnovo Donnarumma: Raiola alza il tiro

Gigio Donnarumma è uno dei migliori giocatori della rosa del Milan e non è un segreto che il club rossonero lo voglia trattenere a lungo. Tuttavia, il suo contratto scadrà la prossima estate ed è necessario un accordo per il rinnovo. Secondo quanto riportato da 'Milanlive.it' le richieste del portiere sono altissime, più del previsto.

Mino Raiola ha chiesto al Milan un rinnovo da 10 milioni di euro all'anno, cifra spaventosa per le casse rossonere. Paolo Maldini si era fermato alla conferma dello stipendio attuale, più precisamente 6 milioni di euro annui comprensivi di bonus per almeno 4-5 stagioni. Sembrava anche che un accordo fosse vicino, ma Raiola ha alzato le richieste e la telenovela di qualche stagione fa sta per avere inizio.

La situazione si complica quindi con il Milan che punta sulla lealtà di Gigio. Il portiere vuole restare a lungo con i rossoneri, ma una tale differenza tra domanda e offerta rischia di far saltare l'accordo.

Calciomercato Milan, il punto di Maldini su Bakayoko

A pochi minuti dall'amichevole tra Milan e Monza, Maldini ha parlato al Tg5 di mercato, con le sue parole trascritte da 'Calciomercato.com'.

“Le assenze di Berlusconi e Galliani? Peccato, auguro al presidente di riprendersi: è una roccia e lo sappiamo”, ha detto. Sul figlio Daniel Maldini ha aggiunto: “Ha già giocato due partite in Serie A, le emozioni sono sparite. Ora tocca a lui consolidare la sua posizione nella prima squadra e cercare di trovare spazio". Maldini non si è sbilanciato quando gli è stato chiesto dell'interesse segnalato per Tiemoue Bakayoko. “Ci sono molte possibilità. Abbiamo sistemato delle priorità prima che si aprisse il mercato, ora possiamo fare le cose con calma: se possiamo migliorare ulteriormente la rosa attuale, lo faremo”.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!