La Juventus, dopo aver perso contro il Barcellona nella 2ª giornata della fase a gironi di Champions League, tornerà in campo mercoledì 4 novembre 2020 per affrontare il Ferencváros. I bianconeri occupano la seconda posizione nella classifica del Gruppo G con 3 punti. A guidare abbiamo il Barcellona con 6 punti, mentre seguono Dinamo Kiev e Ferencváros con 1 punto a testa. I ragazzi di Andrea Pirlo saranno chiamati al riscatto dopo la delusione della sfida casalinga contro i catalani. Si troveranno sulla strada una squadra abbordabile, ma da non sottovalutare. La trasferta di Budapest sarà insidiosa, specie con impegni ravvicinati tra campionato e coppa.

Il fischio d’inizio di Ferencváros-Juventus alla Puskás Aréna sarà fissato alle ore 21. La diretta tv si potrà vedere soltanto su Sky, visto che Canale 5 proporrà la sfida dell’Inter in chiaro.

Juventus sconfitta nell’unica sfida contro gli ungheresi

La Juventus ha affrontato una sola volta il Ferencváros. Nella stagione 1964/65 di Coppa delle Fiere, le due squadre si incontrarono in finale. A vincere la sfida furono gli ungheresi, grazie al goal di Máté Fenyvesi. Finì 0-1 a Torino, con i giocatori del Ferencváros ad alzare il trofeo al cielo. Dunque, un solo precedente, ma decisamente negativo per i bianconeri, che in passato hanno affrontato altre 6 volte squadre ungheresi. Il bilancio è di 3 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta.

Se vengono prese in considerazione le sole sfide casalinghe, non si registrano sconfitte a Torino per la Juventus.

Il Ferencváros, invece, ha avuto modo di incrociare più volte squadre italiane. Escludendo la finale di Coppa delle Fiere vinta contro i bianconeri, ha giocato 10 sfide, con un bilancio di 5 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte.

Nella stessa stagione in cui incrociò la Juventus, ebbe modo di eliminare prima la Roma agli ottavi di finale, rifilando ai giallorossi 2 sconfitte (1-2 in trasferta e 1-0 in casa). Nella stagione 1967/68, invece, dopo aver eliminato il Bologna in semifinale, grazie alla vittoria per 3-2 in casa ed al pareggio per 2-2 in trasferta, raggiunse nuovamente l’ultimo atto di Coppa delle Fiere, ma il trofeo se lo aggiudicò il Leeds.

Novità video - Champions League, i gol del mercoledì (senza italiane)
Clicca per vedere

Ci fu l’eliminazione anche per la Sampdoria nella stagione 1962/63 al 2° turno di Coppa delle Fiere. Il Ferencváros perse 1-0 in trasferta, dopodiché s’impose per 6-0 in casa. In quell’occasione si fermò in semifinale l’avventura degli ungheresi.

L’unica squadra capace di eliminare il Ferencváros è stata l’Inter nella stagione 1965/66. Ai quarti di finale di Coppa dei Campioni ci fu la vittoria per 4-0 dei nerazzurri in casa, mentre la sfida in Ungheria finì 1-1. Il confronto più recente contro una squadra italiana risale alla stagione 1978/79 di Intertoto. In quell’occasione toccò al Foggia, che non riuscì a battere ii propri avversari, perdendo 4-0 in trasferta e pareggiando 2-2 in casa. Staremo a vedere se i ragazzi di Serhiy Rebrov saranno in grado di impensierire la Juventus.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!