Uno dei trasferimenti più chiacchierati del Calciomercato estivo di Serie A è stato quello che ha portato il centrocampista offensivo Federico Chiesa dalla Fiorentina alla Juventus. Dopo Roberto Baggio e Federico Bernardeschi, un altro giocatore è passato dalla società toscana a quella bianconera. Gran parte dei tifosi della Fiorentina si è scagliata contro il giocatore, anche per la scelta di trasferirsi all'odiata Juventus. Come riporta il sito labaroviola.com, alcuni tifosi hanno dedicato un pensiero a Federico Chiesa scrivendo: "Non avrai nostalgia della società ma almeno dei tifosi e della città sì".

Non è mancata la replica del centrocampista offensivo che ha voluto spiegare i motivi del suo addio alla Fiorentina. Ha infatti dichiarato: "Mi fa piacere che alcune persone abbiano capito il motivo della mia partenza, non ce l'ho né contro i tifosi, né contro Firenze e la Fiorentina". Il nazionale italiano ha spiegato che la decisione è stata presa per motivi di ambizioni.

L'ambizione ha portato Chiesa a trasferirsi alla Juventus

Federico Chiesa, nel motivare la decisione di lasciare la Fiorentina, ha poi aggiunto: "Io a Firenze ci sono cresciuto, devo tanto alla Fiorentina ma negli ultimi anni non ha avuto il progetto giusto per ripartire in grande". Come è noto il trasferimento del nazionale italiano dalla Fiorentina alla Juventus è stato ufficializzato l'ultimo giorno di mercato.

La formula con cui è stata strutturata la trattativa è un prestito biennale da 10 milioni di euro più obbligo di riscatto a 40 milioni. A questi bisogna aggiungere ulteriori 10 milioni di bonus al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi.

Le parole di Pradé e di Commisso in riferimento a Chiesa

Proprietà e dirigenza della Fiorentina hanno lanciato qualche frecciatina al centrocampista offensivo Federico Chiesa. Il direttore sportivo della società toscana Daniele Pradé ha dichiarato che Chiesa vedeva la Fiorentina come un mezzo per arrivare alla Juventus.

Il proprietario Commisso invece ha sottolineato che si aspettava almeno un saluto o una telefonata dal giocatore. Il presidente della Fiorentina ha poi aggiunto: "Nessuno di noi si aspettava una cosa del genere".

Chiesa potrebbe esordire con la Juventus già sabato 17 ottobre contro il Crotone

Intanto Federico Chiesa potrebbe esordire con la Juventus già nel match di campionato di sabato 17 ottobre alle ore 20:45 contro il Crotone. Prima però ci sarà l'incontro di Nations League fra Italia e Olanda dove il centrocampista offensivo potrebbe giocare titolare. Nell'ultimo match contro la Polonia il giocatore non ha disputato una grande partita sprecando anche un'evidente occasione da gol davanti alla porta avversaria.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Fiorentina
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!