Il Milan al momento è in corsa per vincere il campionato di Serie A, cosa che nessuno avrebbe pronosticato all'inizio della stagione. In questo momento gli uomini di Stefano Pioli stanno esprimendo un gran calcio contando su alcuni senatori, tra i quali figurano certamente Zlatan Ibrahimovic e Gianluigi Donnarumma. Entrambi, però, sono accomunati dallo stesso destino, cioè un contratto in scadenza a giugno del 2021. Se nei mesi scorsi c'erano stati alcuni dubbi sui rinnovi, specialmente quello di Donnarumma, adesso sembrerebbe che ci siano le basi per rinnovare i rispettivi contratti. Crescerebbe l'ottimismo con l'ipotesi di un doppio rinnovo che comincia a prendere corpo.

Rinnovo Donnarumma, il portiere ha voglia di Milan

Il rinnovo del portiere del Milan e della Nazionale è sicuramente un tassello importante che Maldini e la dirigenza rossonera dovranno incastrare al più presto. Il giocatore è da sempre nel mirino di diversi club internazionali, ma anche della Juventus che ha cercato di acquistarlo nelle passate sessioni di mercato. A proposito del rinnovo, ci ha pensato il presidente del Milan a chiarire le cose in un'intervista riportata da 'Gianlucadimarzio.com'. Nell'intervista rilasciata alla Rai, Scaroni ha detto di non seguire direttamente la trattativa ma di aver apprezzato le dichiarazioni d'amore di Donnarumma verso il club rossonero, e quando c'è un amore così grande ci sono tutte le basi per andare avanti insieme.

Rinnovo Ibra, resta da approfondire l'aspetto economico

Il Milan ha manifestato la volontà di rinnovare il contratto di Zlatan Ibrahimovic, visto che il centravanti svedese si sente bene e non sembra intenzionato a fermarsi. Bisogna ancora approfondire gli aspetti economici del contratto ma in casa rossonera regnerebbe l'ottimismo. Il presidente del Milan ha affermato che continuare con Zlatan è stata la scelta migliore perché è un leader in campo.

Continuando nell'intervista Scaroni ha ammesso di non veder l'ora che Ibra torni, nonostante il Milan si stia comportando molto bene anche in sua assenza.

Milan, Ibrahimovic svela il motivo del suo ritorno

Nell'intervista del campione svedese riportata da 'milannews.it' si possono individuare diversi spunti interessanti tra i quali spicca la motivazione del suo ritorno al Milan.

"La vita è tutta una questione di sfide. Sentivo di aver fatto abbastanza e ho iniziato a pensare se continuare o meno. Per me era una grande sfida tornare qui per cercare di cambiare la mentalità, per provare a cambiare la situazione e per trasmettere alla squadra che cosa fosse il Milan. Il Milan che conosco io, il Milan che tutto il mondo conosce".

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!