Il Milan sta vivendo una stagione fantastica occupando il primo posto in campionato precedendo di tre sole lunghezze i cugini interisti. Un risultato sicuramente al di sopra delle attese che va difeso anche operando sul Calciomercato invernale, ma non solo. La sessione di gennaio è già iniziata e il Milan ha nel mirino diversi obiettivi di mercato, ma l'attenzione è rivolta anche su Brahim Diaz. I rossoneri avrebbero intenzione di trattenere il fantasista in prestito dal Real Madrid e sarebbero pronti a mettere sul piatto un'offerta per l'acquisto a titolo definitivo.

Il Milan offrirà al Real Madrid un accordo permanente per Brahim Diaz

Il Milan è estremamente soddisfatto delle prestazioni di Brahim Diaz e proporrà al Real Madrid un accordo per acquistare il giocatore a titolo definitivo quando scadrà il prestito. Il Real Madrid non sarebbe molto aperto ad un trasferimento permanente a meno che l'accordo non includa un'opzione per riportare il giocatore a Madrid. Ecco perché estendere il contratto di prestito per un'altra stagione sarebbe ragionevole per tutte le parti coinvolte se lo spagnolo non dovesse essere un giocatore fondamentale per il Real la prossima stagione. Tuttavia, il prossimo anno i Blancos potrebbero aver bisogno di un giocatore come lui sulla fascia destra e il nativo di Malaga potrebbe essere pronto a fare un passo avanti nella sua carriera, quindi sarà interessante vedere la decisione del Real Madrid se il giovane giocatore continuerà ad avere un alto rendimento al Milan per il resto della stagione.

Brahim sta dimostrando di avere il potenziale per essere un campione in futuro, quindi il Madrid dovrà dargli una possibilità prima o poi.

Milan, il punto sul calciomercato rossonero

Il Milan è molto attivo sul calciomercato ed è il momento di fare il punto sulle trattative aperte in ogni reparto. I bersagli prioritari per difesa e centrocampo sono rispettivamente Mohamed Simakan (anche se infortunato) e Soualiho Meite.

Lo Strasburgo vuole 20 milioni di euro per il primo, mentre la dirigenza rossonera vorrebbe ingaggiarlo per un importo inferiore. Tuttavia, ci sono obiettivi alternativi come Loic Bade del Lens, mentre l'altro sentiero porta a Diomande del Lione. La prima vera alternativa resta però Ozan Kabak dello Schalke 04 il cui prezzo si aggira intorno ai 20 milioni di euro e che sta attirando l'interesse anche dal Liverpool.

Un'ultima alternativa è Fikayo Tomori del Chelsea, mentre non si può escludere Nicolas N'Koulou del Torino come opzione economica dell'ultimo minuto. Passando al centrocampo, Soualiho Meite non è nemmeno sceso in campo nei match di campionato e di Coppa Italia contro il Milan, segno che l'asse è caldo. Tuttavia, un possibile obiettivo è Svanberg di Bologna, valutato 15 milioni di euro, ma sarebbe più un'operazione per giugno. Dall'Inghilterra si parla di un'offerta in prestito per l'esterno del West Ham Felipe Anderson, mentre il club ha incontrato l'agente del Cagliari per l'attaccante Leonardo Pavoletti. Intanto la dirigenza sta cercando anche di piazzare i giocatori che non fanno più parte del progetto: Musacchio potrebbe salutare i rossoneri sei mesi prima della scadenza del suo contratto, mentre Leo Duarte è stato ceduto in Turchia e Andrea Conti sembra essere legato alla Fiorentina.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Real Madrid
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!