La Juventus dovrà rinunciare a Paulo Dybala per alcune partite, dopo l'ultimo match di campionato contro il Sassuolo nel quale il talento argentino ha subito un infortunio. Lo stesso club bianconero sul proprio sito internet ha sottolineato come il calciatore abbia riportato una lesione di basso grado del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro. Per questo motivo dovrà rimanere fuori dai giochi per circa 15-20 giorni. La sua sarà senz'altro una assenza pesante, considerati i tanti impegni che attendono la squadra di Andrea Pirlo in questo periodo. Quello di gennaio è infatti un mese clou per indirizzare la stagione sui vari fronti che vedono impegnati Ronaldo e compagni, intenzionati a vincere il decimo scudetto consecutivo ma anche di farsi largo in Europa e in Coppa Italia.

La Juventus cercherà comunque una pedina in attacco

Non è un caso che i bianconeri adesso abbiano intensificato gli sforzi in chiave calciomercato per trovare un nuovo elemento che possa fornire una nuova alternativa in avanti all'allenatore. Un quarto attaccante, comunque, sarebbe arrivato in ogni caso. Attualmente il reparto, infatti, oltre al già citato argentino conta solamente su Ronaldo e su Morata.

Dybala dovrà saltare delle partite chiave in questo mese, ma la speranza dei tifosi è che possa esserci almeno per quando riprenderà la Champions League con gli ottavi di finale.

Juventus, Dybala torna a febbraio

L'argentino non ci sarà ovviamente nel match che vedrà mercoledì sera la sua squadra impegnata in Coppa Italia contro il Genoa. E in generale salterà di fatto l'intero mese di gennaio, quando in Serie A la Juve è attesa da partite molto importanti, come il 17 contro l'Inter di Conte.

Uno scontro diretto per lo scudetto nel quale il tecnico bianconero Pirlo non potrà contare dunque sul talento del suo numero dieci. Che in campionato salterà anche le partite in programma allo Stadium il 24 contro il Bologna e - molto probabilmente - poi quella del 30 a Genova contro la Sampdoria di Claudio Ranieri. Dybala non ci sarà però nemmeno giorno 20 quando si giocherà la finale di Supercoppa Italiana tra la formazione torinese e il Napoli.

Juventus, il numero dieci recupererà per la Champions League

Per rivedere in campo il talento argentino come detto bisognerà occorrere il mese di febbraio, quando in campionato la Juventus avrà altri due scogli durissimi da superare. Il 6 si giocherà contro la Roma, il 13 contro il Napoli. Molto probabilmente l'attaccante tornerà a disposizione per una di queste due sfide.

In modo da poter accumulare minuti nelle gambe in vista della partita del 17 febbraio in Champions League contro il Porto, valida per l'andata degli ottavi di finale.

La Juventus ha bisogno anche delle prodezze della Joya per riuscire ad arrivare il più avanti possibile in questo torneo.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Fantacalcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!