L'Inter si sta guardando intorno per capire se potrà fare qualche operazione in questa sessione di calciomercato. Dopo la cessione di Radja Nainggolan al Cagliari in prestito secco, infatti, i nerazzurri devono capire se ci saranno altre uscite per finanziare eventuali entrate, soprattutto in un mercato condizionato pesantemente dalla crisi economica che ha colpito anche il mondo del calcio negli ultimi mesi. Uno dei reparti che il club meneghino vorrebbe rinforzare è quello avanzato, visto che Andrea Pinamonti resta in uscita (su di lui c'è il forte interesse del Benevento) e Alexis Sanchez non offre le dovute garanzie dal punto di vista fisico.

Per questo motivo gli occhi di Ausilio e Marotta sarebbero finiti su Matheus Cunha.

Inter su Cunha

L'obiettivo dell'Inter per rinforzare l'attacco, stando a quanto riportato da Sky Sport Germania, sarebbe Matheus Cunha. Nonostante la giovanissima età, l'attaccante brasiliano è ormai una realtà del calcio europeo, giocando in pianta stabile in prima squadra con l'Hertha Berlino. Il classe 1999 sta trascinando i tedeschi nell'ottima di quello che è l'obiettivo stagionale, cioè una salvezza tranquilla, avendo cinque punti di vantaggio sul terzultimo posto, che varrebbe i play out.

In quest'annata Cunha ha collezionato 13 presenze in campionato, realizzando sei reti, a fronte di un gol messo a segno in una partita di coppa di Germania. Il giocatore piace molto ai nerazzurri essendo in grado di giocare sia come prima che come seconda punta.

Caratteristica importante, visto che gli permetterebbe di essere schierato sia al fianco di Romelu Lukaku che di Lautaro Martinez. Calcolando che in questi ultimi giorni si è parlato anche di un ipotetico addio di Alexis Sanchez, con il suo arrivo al posto del "Nino Maravilla" si abbasserebbe anche il monte stipendi. Per il giovane attaccante brasiliano, comunque, i nerazzurri dovranno battere la concorrenza della Juventus, che ha mostrato interesse per il giocatore.

La possibile trattativa

Inter e Hertha Berlino potrebbero sedersi al tavolo delle trattative per discutere del futuro di Matheus Cunha. L'attaccante brasiliano, nonostante la giovane età, ha già una valutazione importante visto che i tedeschi non sono disposti a trattare per una cifra inferiore ai 30 milioni di euro.

I nerazzurri, però, potrebbero provare a mettere sul piatto una contropartita tecnica per abbassare l'esborso economico.

I nomi potrebbero essere quello del giovane Sebastiano Esposito, che non trova particolare spazio alla Spal, o di Matìas Vecino, che sta tornando in forma in queste settimane essendo stato costretto ai box nella prima parte della stagione per un'operazione al ginocchio.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!