La Juventus proseguirebbe la ricerca di un attaccante che possa andare a completare il settore avanzato bianconero.

Sin dall'inizio del Calciomercato invernale si parla molto del possibile interessamento della Juventus per Graziano Pellé e Gianluca Scamacca. Nelle ultime ore però a questi nomi nella lista di mercato del direttore sportivo Fabio Paratici si sarebbe aggiunto un altro giocatore: il centravanti polacco Krzysztof Piatek, punta attualmente all'Hertha Berlino ma con un passato in Italia. Ha infatti giocato con il Genoa e con il Milan, prima di trasferirsi nella squadra della capitale tedesca.

Piatek potrebbe arrivare in prestito a gennaio

Le statistiche stagionali dicono che Krzysztof Piatek ha giocato fino ad adesso con l'Hertha Berlino 16 partite, realizzando quattro gol e trovando due assist. Numeri discreti, ma evidentemente non confrontabili con quelli raggiunti nella sua prima stagione in Italia, in particolare con la maglia del Genoa. Nei primi sei mesi di esperienza nella squadra ligure aveva infatti giocato 19 partite realizzando 13 gol. Nel gennaio 2019 si era poi trasferito al Milan, ma non era riuscito a incidere come avrebbe sperato. Il giocatore era poi rimasto in rossonero fino a gennaio 2020 e, complice anche l'arrivo di Ibrahimovic, si era trasferito all'Hertha Berlino.

Attualmente Piatek ha una valutazione di mercato di 21 milioni di euro (fonte Transfermarkt.it).

Potrebbe però arrivare alla Juventus in uno scambio di prestiti, con Piatek che si trasferirebbe a Torino mentre il centrocampista offensivo Federico Bernardeschi andrebbe a Berlino. Attualmente però il nazionale italiano non sarebbe intenzionato ad accettare il trasferimento all'Hertha Berlino. Non è da escludere però che questa trattativa possa riprendere forza negli ultimi giorni del calciomercato invernale.

Il resto del mercato della Juventus

Indipendentemente dall'affare con l'Hertha Berlino, l'idea della Juventus resterebbe sempre quella di cedere Bernardeschi, in prestito o a titolo definitivo. Un altro giocatore che potrebbe lasciare Torino già a gennaio è Khedira. La società bianconera spera in una rescissione consensuale così da risparmiare 6 milioni di euro lordi sul monte ingaggi.

Allo stesso tempo si valutano altre possibili cessioni, non tanto a gennaio quanto nel prossimo calciomercato estivo. I principali candidati a lasciare Torino a giugno sarebbero Adrien Rabiot e Aaron Ramsey.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!