Negli ultimi giorni sono ritornati alla ribalta gli episodi arbitrali. In Udinese-Inter, ad esempio, il tecnico Antonio Conte ed il dirigente nerazzurro Gabriele Oriali sono stati espulsi dall'arbitro Maresca per aver contestato a quest'ultimo i pochi minuti di recupero assegnati dal fischietto campano. A far discutere sono anche gli episodi da moviola, almeno secondo il giornalista sportivo Maurizio Pistocchi. Quest'ultimo infatti ha lanciato una frecciatina anche alla moviola attuale, mettendola a confronto con quella che si faceva più di 20 anni fa. Pistocchi infatti ha condiviso dapprima la foto del contatto fra il difensore della Juventus Mark Iuliano e la punta dell'Inter Ronaldo nel discusso match del 1998.

Ha poi aggiunto il testo: "Se si facesse la moviola delle partite come si faceva una volta, senza trascurare gli episodi per ignoranza o per opportunismo, ci sarebbe una sollevazione popolare che farebbe saltare per aria il baraccone del calcio italiano. Non se lo possono permettere".

La reazione dei follower al post di Maurizio Pistocchi

Un post che ha evidentemente scatenato le reazioni contrastanti dei follower del giornalista sportivo Maurizio Pistocchi. Uno di questi ha lanciato una frecciatina pesante scrivendo ironicamente: "Una foto più recente non ce l'hai, non dimenticarti l'immagine del gol di Turone". Un tifoso della Juventus ha invece scritto: "Il contatto Iuliano-Ronaldo era rigore netto! Lo dico da sempre, il problema è che tutti si fermano li, ma l'Inter per vincere quello scudetto doveva prima segnarlo!

Poi non pareggiare in casa con il Piacenza e non perdere quella dopo ancora a Bari". Un altro utente invece ha voluto lanciare una frecciatina a Pistocchi utilizzando l'ironia. Ha infatti twittato: "Dovrebbe farla lei la moviola. Allora si che il calcio sarebbe migliore. Con la sua notoria equidistanza condita da episodi attualissimi e nessuno preconcetto".

Gli episodi contestati delle ultime giornate

Il giornalista sportivo Maurizio Pistocchi ha lanciato quindi una critica al modo in cui vengono attualmente valutati gli episodi dalle moviole. Fra l'altro, l'introduzione del Var negli ultimi anni, se da una parte ha dato una sicurezza importante agli arbitri, dall'altra ha creato molti malumori anche perché ancora adesso non c'è un'uniformità di utilizzo da parte degli arbitri.

Nell'ultima giornata di campionato, ad esempio, è stato assegnato un rigore all'Atalanta contro il Milan per una gomitata di Kessié a Ilicic. Per un episodio simile avvenuto in area di rigore della Juventus, l'arbitro non ha punito Chiellini per aver sbracciato e colpito il difensore del Bologna Tomyasu.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!