Il Milan starebbe pensando a Ciro Immobile per rinforzare il reparto offensivo a partire dalla prossima stagione. Secondo quanto riportato dalle ultime indiscrezioni provenienti dalla Spagna, l'obiettivo dei dirigenti rossoneri sarebbe quello di ingaggiare un altro attaccante di caratura internazionale in attesa di comprendere quale sarà il futuro Zlatan Ibrahimovic. Il contratto dell'attaccante svedese scadrà nel mese di giugno 2021, mentre quello del calciatore della Lazio scadrà nel 2025.

Il Milan avrebbe pensato alla formula per Immobile

Il Milan, però, avrebbe pensato di inserire anche una contropartita tecnica per convincere la Lazio a cedere l'attaccante campano.

Si tratta di Ante Rebic, valutato circa 30 milioni di euro, al quale verrebbe aggiunto un conguaglio economico da versare nelle casse dei biancocelesti. La base d'asta, infatti, sarebbe di circa 55 milioni di euro, cifra che dovrebbe essere almeno pareggiata per ricevere l'attenzione di Lotito. I dirigenti dei rossoneri avrebbero pensato alla punta, classe 1990, dopo essersi accorti che l'arrivo di Mario Mandzukic non sta producendo gli effetti sperati. Inoltre, il croato è stato costretto a saltare le ultime partite per un infortunio di natura muscolare che non gli ha permesso di essere a disposizione nel Derby, poi perso per 3-0, contro l'Inter. Se l'ex Juventus non dovesse essere riconfermato, il Milan dovrebbe virare su un altro profilo soprattutto se dovesse avvenire la qualificazione alla prossima edizione della Champions League.

L'acquisto dell'attuale attaccante della Lazio non sarebbe molto in linea con la politica adottata dal fondo Elliott, che preferirebbe spendere, e quindi investire, per profili giovani e futuribili come già accaduto con i giovani Tonali, Rafael Leao e Tomori. In rosa sono presenti anche profili con età avanzata che, eccezion fatta per Ibrahimovic, non hanno un costo molto oneroso per la società rossonera.

I due club, durante la sessione di mercato invernale, hanno già concluso con la Lazio l'operazione Mateo Musacchio. Il classe 1990 ex Villarreal ha firmato un contratto da 1,1 milioni di euro annui fino al prossimo 30 giugno ma ci sarebbe anche la possibilità di estenderlo fino a giugno 2023.

Immobile sarebbe già stato vicino al Milan

L'attaccante della nazionale sarebbe già stato molto vicino al trasferimento a Milanello. Secondo quanto riportato dall'ex direttore sportivo Massimiliano Mirabelli, il club avrebbe raggiunto l'accordo in passato con l'attaccante di Torre Annunziata ma Claudio Lotito lo avrebbe liberato soltanto se fosse arrivata un'offerta da circa 100 milioni di euro.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina S.S. Lazio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!