Il mercato della Juventus sembra già essere entrato nel vivo. L’eliminazione dalla Champions League sta alimentando rumors anche su Paulo Dybala. L’argentino sembrerebbe essere uno dei giocatori in bilico per la prossima stagione. Insieme a lui, a rischio ci sarebbero Alex Sandro, Ramsey, Buffon e altri uomini con ingaggi troppi alti per avviare una vera rivoluzione durante la prossima finestra di Calciomercato. Caso Cristiano Ronaldo a parte, uno dei nomi più chiacchierati è quello de La Joya e non è la prima volta. Nell’estate del 2019 sembrava vicinissimo all’addio, poi è iniziata la telenovela del rinnovo e proprio da lì si parte per analizzare il suo futuro.

Mercato Juventus: Dybala può dire addio

Il contratto di Dybala con la Juventus scade nel 2022, quindi il tempo inizia a stringere. Nelle scorse settimane sono uscite moltissime voci che parlavano di problemi a livello economico per il rinnovo, con il giocatore che chiederebbe 15 milioni e la Juve che non vorrebbe andare oltre ai 10. Ovviamente sono solo voci, ma il fatto che non si arrivi alla firma è un problema. Se entro questa estate non si troverà una soluzione, l’addio potrebbe essere la via preferenziale. Troppo altro il rischio di deprezzare il cartellino dell’argentino, impossibile pensare di vederlo partire a parametro zero.

Ovviamente, il futuro di Dybala è legato a quello di Cristiano Ronaldo.

Il portoghese, con il suo ingaggio lordo da 54 milioni di euro all’anno, assorbe gran parte della disponibilità economica dei bianconeri alla voce stipendi. Così se il lusitano partisse, Paratici potrebbe alzare l’offerta per Dybala, altrimenti non potrà farlo. Poi c’è la questione tecnica, i due fuoriclasse insieme non riescono a rendere e allora si avvicina l’estate del bivio, chi scegliere tra i due?

Dybala potrebbe finire al Barcellona o al PSG

In attesa di capire cosa deciderà CR7, la Juventus si starebbe guardando intorno e potrebbe inserire Dybala in alcuni scambi con le big europee. Si parla, ad esempio, del PSG che in rosa ha quel Mauro Icardi che è pupillo di Paratici fin dai tempi della Sampdoria. Il nome di Maurito potrebbe tornare di moda soprattutto se Morata non dovesse essere riscattato.

L’altra opzione sarebbe il Barcellona, e qui si potrebbe ripetere un’operazione simile a quella tra Arthur e Pjanic della scorsa estate. Nel recente passato, alcuni media hanno parlato di un interessamento della Juventus per Griezmann e Dembelè, in questo caso, però, uno scambio con Dybala sarebbe complicato dagli stipendi dei due blaugrana che si assestano, rispettivamente, intorno ai 18 e 9 milioni di euro.