La Juventus torna dalla trasferta del Bentegodi con un solo punto. Un pareggio contro l'Hellas Verona che ha il sapore di beffa per la squadra di Pirlo, che a pochi minuti dal termine della partita era in vantaggio. Di certo le tante assenze nella formazione bianconera non hanno aiutato il tecnico, che ha dovuto schierare un 3-5-2 inedito, soprattutto sulle fasce di centrocampo. Chiesa e Bernardeschi hanno giocato a tutta fascia perdendo evidentemente le loro qualità offensive. Una scelta che però, come ribadito da Pirlo nel post partita ai microfoni di Sky Sport, è stata obbligata.

Proprio il tecnico bianconero nello spiegare le motivazioni per cui ha dovuto schierare questa formazione ha avuto un battibecco con il giornalista sportivo Giancarlo Padovan, presente negli studi di Sky Sport. L'ex direttore di Tuttosport ha infatti contestato a Pirlo la scelta di non schierare Dragusin in difesa. Successivamente ha punzecchiato l'allenatore bianconero in merito alle posizioni di Chiesa e Bernardeschi, a sua detta fuori ruolo. Non è mancata la risposta di Andrea Pirlo.

La risposta di Pirlo a Giancarlo Padovan

"Chi avrebbe messo lei sulle fasce a centrocampo?". Questa la domanda provocatoria con cui Pirlo ha voluto rispondere a Padovan che contestava al tecnico della Juventus la scelta di schierare Chiesa e Bernardeschi sulle fasce nel 3-5-2.

Pirlo ha poi aggiunto: "Chiesa è un esterno offensivo ma ha spesso giocato quinto di destra a centrocampo, anche Bernardeschi si è sempre adattato sulla fascia sinistra". In effetti, valutando gli anni alla Fiorentina sia di Chiesa che di Bernardeschi, i due nazionali italiani hanno giocato spesso del centrocampo a cinque.

La Juventus ritroverà il 4-4-2 nelle prossime partite

Il 3-5-2 visto al Bentegodi è stata evidentemente una soluzione dovuta alle tante assenze della Juventus. Mancando i due terzini destri (Cuadrado e Danilo), Pirlo ha dovuto cambiare idea di gioco. Nei prossimi match però la squadra bianconera dovrebbe ritrovare gradualmente tutti gli assenti.

Danilo rientra contro lo Spezia dopo la squalifica, mentre già dal match contro la Lazio Pirlo dovrebbe recuperare per la panchina Bonucci, Chiellini, Cuadrado e Morata. Dovrebbero inoltre rientrare per il match di Champions League contro il Porto previsto il 9 marzo il centrocampista Arthur Melo e la punta Paulo Dybala. La speranza è che le terapie a cui i giocatori si stanno sottoponendo siano efficaci.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!