La Juventus è riuscita a battere il Napoli per 2-1 nel recupero della terza giornata di campionato di Serie A, confermandosi al terzo posto in classifica. Attualmente il distacco dei bianconeri sulla quinta in classifica (il Napoli) è di +3 punti, comunque non sufficiente per stare tranquilli, anche perché mancano ancora nove partite alla fine del campionato: in particolare la Juventus è attesa da sfide difficili, su tutte quelle contro l'Atalanta e contro l'Inter.

Sul match si è soffermato anche il giornalista sportivo (e tifoso del Napoli) Carlo Alvino.

Quest'ultimo ha affermato che la stagione è ancora lunga e che quindi il Napoli ha ancora possibilità di conquistare la qualificazione alla prossima Champions League. Si è detto poi dispiaciuto del primo tempo disputato dalla squadra campana, ritenuto dal giornalista 'troppo timido'.

Alvino ha poi lanciato una frecciatina nei confronti della dirigenza della Juventus, che si sarebbe rivolta con delle urla agli arbitri del match, soprattutto per il mancato rigore non sanzionato alla Juventus per fallo di Lozano su Chiesa.

Carlo Alvino su Twitter critica i dirigenti della Juventus

Il giornalista sportivo Carlo Alvino, sul suo account ufficiale di Twitter, ha dichiarato: "Urla riprovevoli da parte dei dirigenti della Juventus, a fine partita col Napoli, in pieno stile giorni d'oggi, meritano squalifica".

Lo stesso giornalista ha poi aggiunto di sperare che gli arbitri abbiano sentito tutto e abbiano riportato i fatti sul referto.

Secondo Alvino la tensione fra i dirigenti della Juventus dimostra come fosse importante per la squadra bianconera vincere questa partita. Infine ha il giornalista ha aggiunto: "Comunque nulla è compromesso per il Napoli con nove partite ancora da giocare e...

da vincere".

La reazione dei follower al tweet di Alvino

Diversi follower di Carlo Alvino hanno commentato il suo tweet. Gran parte di questi hanno criticato l'atteggiamento in campo della squadra campana, soprattutto quello del primo tempo. Un utente ha scritto: "Soliti errori difensivi. Cambiano gli interpreti ma non cambia la sostanza.

Giochiamo senza un terzino sinistro, senza la giusta aggressività senza la giusta voglia. Mertens da inizio anno un fantasma, Lozano fuori condizione e perdiamo contro la peggior Juventus degli ultimi anni".

Bersaglio particolare dei tifosi campani è stato il tecnico Gennaro Gattuso, reo - secondo alcuni - di aver sbagliato formazione.

Alcuni altri utenti di Twitter hanno invece voluto elogiare la signorilità del tecnico calabrese, qualcuno ha anche sottolineato che Gattuso si meriterebbe altri palcoscenici e non le continue critiche dei tifosi campani.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!