Sabato 10 aprile alle ore 21 si giocherà 'el Clásico' tra Real Madrid e Barcellona, match valido per il 30° turno della Liga. I Blancos, nella giornata precedente, hanno fatto bottino pieno all'Alfredo di Stéfano Stadium battendo l'Eibar di Mendilibar per 2-0: Asensio al 41' e Benzema al 73'. I blaugrana, invece, hanno ottenuto una vittoria di misura per 1-0 (Dembélé al 90') nell'incontro casalingo col Valladolid di Sergio.

Statistiche: gli ultimi quattro incontri avvenuti tra le due compagini nel campionato spagnolo vedono i Galacticos in leggero vantaggio, avendo conquistato due vittorie contro una soltanto del Barcellona.

Un match, invece, è terminato a reti inviolate. Tre di questi quattro match, inoltre, sono terminati con meno di tre reti complessive.

Real Madrid, difesa in emergenza

Zinedine Zidane ed il suo Real Madrid sono in piena bagarre per conquistare lo scudetto spagnolo (a tre lunghezze dalla capolista Atletico Madrid), che sarebbe il 35° della loro storia. Per aggiudicarsi la super sfida spagnola, il tecnico franco-algerino potrebbe schierare il 4-3-3, con Courtois a difesa dei pali. Le assenze di Sergio Ramos, Varane e Carvajal lasceranno ben poche opzioni all'allenatore, il quale potrebbe optare per Vazquez e Mendy nel ruolo di terzini, mentre la coppia Nacho-Militao di piazzerà in mezzo al reparto.

Centrocampo a tre che avrà buone chance di essere composto da Kroos, Modric e Casemiro. Tridente offensivo che, infine, dovrebbe avere come interpreti iniziali Vinicius Junior e Asensio ai lati di Benzema.

Barcellona, probabile impiego di de Jong come difensore centrale e regista

Mister Koeman ed il suo Barcellona, dopo la cocente eliminazione in Champions League ad opera del Paris-Saint-Germain, saranno più che mai intenzionati a conquistare lo scudetto per risollevare le sorti stagionali.

Per battere gli acerrimi rivali, il tecnico olandese potrebbe scegliere il 3-4-3, con Ter Stegen come estremo difensore. Difesa a tre che potrebbe essere composta, almeno inizialmente, da Lenglet e Mingueza con de Jong nell'insolito doppio ruolo di regista e difensore centrale. Cerniera di centrocampo che, invece, sarà presumibilmente formata da Dest e Jordi Alba che agiranno come esterni, mentre Pedri e Busquets faranno da filtro centrale.

In attacco, invece, i titolari dovrebbero essere Lionel Messi, Ousmane Dembélé e Antoine Griezmann.

Le probabili formazioni di Real Madrid-Barcellona:

Real Madrid (4-3-3): Courtois, L. Vazquez, Nacho, Militao, Mendy, Modric, Casemiro, Kroos, Vinicius, Benzema, Asensio. Allenatore: Zinedine Zidane.

Barcellona (3-4-3): Ter Stegen, Lenglet, de Jong, Mingueza, Dest, Pedri, Busquets, Jordi Alba, Messi, Dembélé, Griezmann. Allenatore: Ronald Koeman.

Segui la pagina Real Madrid
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!