Giuseppe Marotta potrebbe ritornare alla Juventus a partire dalla prossima stagione. Per l'attuale amministratore delegato dell'Inter, sarebbe un ritorno a casa, visto che è stato l'amministratore delegato della Juventus dal giugno 2010 al giugno 2018.

Marotta vorrebbe prima parlare con la dirigenza nerazzurra per capire quali siano i programmi per il futuro, e soprattutto sarebbe disposto a tornare alla Juventus soltanto nel caso in cui Andrea Agnelli dovesse lasciare la presidenza della società.

Marotta, possibile ritorno alla Juventus

Il nome dell'amministratore delegato dei nerazzurri, Giuseppe Marotta, sarebbe stato accostato alla Juventus.

La figura di Marotta sarebbe voluta dalla proprietà della Juventus, e in particolare da John Elkann: il presidente della Exor, non sarebbe infatti contento delle prestazioni della squadra bianconera e avrebbe trovato in Giuseppe Marotta la figura giusta per far tornare la Juventus tra le prime quattro squadre in Europa.

Dirigenza Juventus, ipotesi Del Piero-Trezeguet

La proprietà della Juventus non ha gradito il danno di immagine causato dalla vicenda Superlega. John Elkann avrebbe intenzione di rivoluzionare l'organigramma della società, portando a Torino oltre a Marotta anche Cristiano Giuntoli, attuale direttore sportivo del Napoli. Per la presidenza è invece futuribile l'ipotesi Alessandro Nasi, uomo di Exor molto vicino a John Elkann.

L'addio di Andrea Agnelli (smentito dalla società bianconera) potrebbe portare anche Pavel Nedved e Fabio Paratici a lasciare Torino. Al loro posto, verrebbero contattati due grandi leggende della Juventus: Alessandro Del Piero e David Trezeguet. Del Piero, attualmente opinionista a Sky, potrebbe ricoprire il ruolo di vicepresidente, sostituendo di fatto Pavel Nedved.

Trezeguet, invece, è al momento impegnato negli studi per diventare direttore sportivo, e sarebbe l'alternativa a Cristiano Giuntoli.

I numeri di Marotta alla Juventus

Giuseppe Marotta è stato uno dei protagonisti della rinascita della Juventus negli anni successivi alla retrocessione in Serie B. Marotta è arrivato alla Juventus dalla Sampdoria nel giugno 2010, assieme a Fabio Paratici.

I due dirigenti hanno guidato i bianconeri fin dall'inizio della storica impresa della vittoria dei nove scudetti consecutivi, anche se Marotta si è fermato al settimo. Marotta fu inoltre protagonista nell'acquisto e nella successiva cessione di Pogba e ancor prima dell'arrivo di Pirlo e Vidal a Torino.

Complessivamente, la Juventus di Marotta ha conquistato sette scudetti, tre supercoppe italiane e tre Coppa Italia.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!