L'addio di Cristiano Ronaldo, negli ultimi giorni del recente calciomercato estivo, è stato uno degli argomenti più chiacchierati dai principali giornali sportivi per gran parte del mese di settembre. La partenza difficile dei bianconeri in campionato ha evidentemente amplificato la notizia, gran parte degli addetti ai lavori hanno sottolineato come la cessione del portoghese al Manchester United sia stata una perdita importante dal punto di vista tecnico per i bianconeri. Nelle ultime settimane, però, l'andamento in campionato della Juventus è migliorato, basti pensare che, nelle ultime cinque partite (quattro in campionato ed una in Champions League), sono arrivate altrettante vittorie.

Dall'altra parte, invece, il Manchester United sta faticando, basti pensare al pareggio ottenuto prima della pausa per le nazionali contro l'Everton e alla sconfitta subita sabato 16 ottobre contro il Leicester City. Cristiano Ronaldo, dopo un inizio importante, ha faticato nelle ultime partite ad incidere. Secondo la stampa inglese ci sarebbe anche un presunto retroscena che ha riguardato il portoghese e il tecnico del Manchester United Solskjaer. La punta non avrebbe gradito la panchina nel match contro l'Everton del 2 ottobre (terminato 1 a 1), a tal punto che si sarebbe stato un faccia a faccia con il tecnico norvegese.

Presunto faccia a faccia fra Cristiano Ronaldo e Solskjaer dopo Manchester United-Everton

L'attaccante del Manchester United Cristiano Ronaldo avrebbe avuto un duro faccia a faccia con Solskjaer per la scelta del tecnico di non schierarlo titolare nel match contro l'Everton del 2 ottobre. Il portoghese è stato, poi, inserito nella ripresa ma, secondo la stampa inglese, avrebbe comunicato all'allenatore di voler giocare tutte le partite.

Dichiarazioni che, se trovassero riscontro, confermerebbero il peso decisionale che Cristiano Ronaldo avrebbe nel Manchester United. Di certo la prestazione del portoghese contro il Leicester, nell'ultima partita di campionato, non giustificherebbe l'eventuale richiesta del portoghese di giocare tutte le partite. È stato infatti uno dei peggiori in campo, non incidendo nel risultato finale.

I due gol del Manchester United sono arrivati grazie a Greenwood e Rashford.

La Juventus vince la quinta partita consecutiva fra campionato e Champions League

La Juventus, nelle ultime partite, sembra non aver risentito della partenza di Cristiano Ronaldo. Anche contro la Roma, i bianconeri sono riusciti a conquistare una vittoria importante che li porta nei primi posti della classifica anche se la distanza dalla vetta è rimasta la stessa. Sono dieci i punti di distanza dal Napoli, otto dal Milan.