La sfida di Serie A tra la Juventus e l'Atalanta si giocherà questo sabato 27 novembre all'Allianz Stadium alle ore 18. Dopo la sconfitta subita contro il Chelsea in Champions League, i bianconeri cercano immediatamente riscatto in campionato. Dybala dovrebbe giocare dal primo minuto, così come Morata e Chiesa.

Allegri prepara la sfida contro l'Atalanta di Gasperini, ballottaggio Pellegrini-Alex Sandro

La Juventus si sta organizzando in vista della partita contro l' Atalanta, un match da non sbagliare assolutamente per i bianconeri.

Massimiliano Allegri, durante la conferenza stampa della vigilia, ha fatto il punto della situazione relativa agli infortunati e per lui ci sono buone notizie.

Chiellini e Bernardeschi, ad esempio, hanno lavorato con il gruppo e saranno a disposizione (probabilmente andranno in panchina), mentre Dybala dovrebbe partire dal primo minuto con Morata e Chiesa in attacco. Ramsey, De Sciglio e Danilo sono ancora fuori: in particolare il terzino brasiliano dovrà stare fermo almeno per due mesi.

Sulle corsie esterne agiranno Cuadrado da una parte, mentre c'è il ballottaggio tra Pellegrini e Alex Sandro per la fascia opposta, con il secondo che pare favorito sul primo. A centrocampo spazio a Locatelli con McKennie e Rabiot.

Kulusevski dovrebbe partire dalla panchina, così come Arthur e Kean.

Juventus, contro l'Atalanta spazio a Dybala in attacco con Morata

I bianconeri sono chiamati a dare un segnale forte dopo la batosta di Londra contro il Chelsea.

All'Allianz Stadium arriverà l'Atalanta di Gasperini, un avversario complicato da affrontare e in ottima forma in questo periodo. In casa bergamasca ha recuperato Zappacosta, dopo il colpo alla caviglia rimediato in Champions e, a sorpresa, è stato convocato Hans Hateboer. Ancora out invece Gosens e Lovato.

La probabile formazione titolare della Juventus:

Szczesny, Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro, Locatelli, Bentancur, McKennie, Chiesa, Dybala, Morata.

Dove vedere la partita

La gara si giocherà questo sabato 27 novembre alle ore 18 e in tv sarà visibile solo per gli abbonati a Dazn.

Per seguire il match si potranno utilizzare le smart tv compatibili con la app, scaricabile anche su tutti i televisori collegati a una console PlayStation 4/5 o Xbox, al TimVisionBox o a un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire Tv Stick.

In streaming, invece, basterà collegarsi al sito della piattaforma oppure scaricare l'app su pc, smartphone e tablet. La telecronaca della partita sarà affidata a Stefano Borghi, con il commento tecnico di Massimo Ambrosini.