Complice il futuro incerto di Paul Pogba, la Juventus si sta guardando con sempre maggiore insistenza attorno per individuare profili utili a rinforzare la mediana a disposizione di Massimiliano Allegri.

Tra i giocatori seguiti da Cristiano Giuntoli Kouadio Manu Koné, giocatore francese classe 2001 del Borussia Monchengladbach in scadenza di contratto con la società tedesca a giugno 2025.

Già seguito da Deschamps per la nazionale francese, il mediano rappresenterebbe un investimento per il presente e il futuro data la giovane età e la qualità delle prestazioni già esibita in Bundesliga.

Il suo cartellino costa attorno ai 30 milioni di euro, la Juventus sarebbe pronta ad offrirne 25.

Koné potrebbe approdare alla Juve a gennaio

Konè non ha grandi doti da goleador (lo scorso anno ha disputato 30 match segnando un gol e fornendo un assist) ma è abile ad agire sia davanti alla difesa che come centrocampista centrale a supporto della manovra offensiva.

Sarebbe dunque un calciatore particolarmente utile alla causa bianconera dato oltretutto che il club potrebbe presto perdere Paul Pogba, per cui ad inizio ottobre è atteso l'esito delle controanalisi relative alla positività al testosterone riscontrata a fine agosto dopo Udinese-Juventus. Koné non è tuttavia l'unico centrocampista seguito dalla Juventus per rinforzare il settore nel mercato di gennaio.

Alternative a Konè Thuram e Habib Diarra

L'altro nome prepotentemente in cima alla lista dei desideri sarebbe quello di Khephren Thuram del Nizza, valutato circa 30-35 milioni di euro il cui contratto con la società francese scadrà a giugno 2025.

Anche Habib Diarra dello Strasburgo, giocatore di 19 anni che ha una valutazione di mercato di circa 20 milioni di euro, interessa e non poco allo staff di Cristiano Giuntoli, come risaputo alla ricerca di giovani profili con cui gettare le basi di un nuovo (e finanziariamente sostenibile) futuro per il club: al casting per la mediana bianconera sarebbe presente anche Lazar Samardzic dell'Udinese, che il club dei Pozzo valuta circa 25 milioni di euro.

Per quanto riguarda invece il comparto difensivo, potrebbe arrivare un terzino destro: il candidato numero uno sarebbe Sacha Boey del Galatasaray, che ha un prezzo di mercato di 20 milioni di euro e che potrebbe essere acquisito per offrire a Massimiliano Allegri un'alternativa a Timothy Weah, fin qui timido e piuttosto impacciato nelle prime presenze in bianconero.