Voglia di visitare il Palais de Tokyo a Parigi ma non sapete come vestirvi? Niente paura, al museo d'arte moderna parigino non si formalizzano, anzi. Siete tutti i benvenuti: basta che ci andiate nudi. Il centro di arte contemporanea ha lanciato un'iniziativa in collaborazione con l'Associazione dei naturisti di Parigi e ha organizzato, il 5 maggio scorso, una visita molto speciale. I partecipanti a questo insolito tour, oltre al cappotto, hanno lasciato nel guardaroba tutti i vestiti, compresi gli indumenti intimi. Nude look, ovvero tutti nudi mentre si gira per le stanze che ospitano opere d'arte contemporanea. [VIDEO]

La visita gratuita è iniziata alle 9.30, prima della consueta apertura del museo al pubblico, a mezzogiorno.

L'iscrizione per l'evento, limitata a 150 posti, è stata subito sold out. L'associazione nudista di Parigi aveva offerto gratuitamente i biglietti [VIDEO]per questo evento, bastava registrarsi sul sito Web.

"Il maggior numero di iscritti sono giovani donne di età compresa tra 20 e 30 anni", racconta il portavoce dell'associazione. "Abbiamo una lista d'attesa di diverse centinaia di persone, e migliaia di persone hanno mostrato il loro interesse su Facebook" aggiunge.

Il Palais de Tokyo si trova nel 16° distretto di Parigi, molto vicino al Trocadero e alla Torre Eiffel. L'ala ovest dell'edificio ospita uno dei più grandi centri d'arte contemporanea in tutta Europa, con un'estensione di 22.000 metri quadrati, mentre l'ala est ospita il Museo d'arte moderna della città di Parigi. I visitatori hanno visto una mostra di opere contemporanee intitolata "Discorde, fille de la nuit".

Gli organizzatori hanno detto che sperano di attirare sempre più giovani e di aiutarli a liberarsi dei "complessi" attorno alle pratiche naturiste.

La crescita del nudismo

Questo tipo di pubblico sembra essere in aumento. Negli ultimi tempi, incappare nei nudisti per le strade parigine è diventato sempre più comune: solo l'anno scorso sono stati aperti un ristorante e un parco a loro dedicati. Pochi mesi fa, la stessa associazione aveva inoltrato la richiesta al Consiglio comunale di avere uno spazio per nudisti nella foresta di Vincennes, poco ad est di Parigi, nel comune di Vincennes, oggi sobborgo della metropoli.

Parigi ha recentemente accolto il suo primo ristorante per nudisti nel distretto 12, dove fino a 40 ospiti degustano la cena senza nessun indumento addosso. Questo insolito locale, chiamato O'Naturel, si trova sulla Gravelle Street, nel quartiere di Bercy.

Sport in libertà

Prima delle visite al Museo, il successo più recente dell'associazione è stato a febbraio quando ha convinto un centro benessere di Parigi a diventare il primo ad accogliere i nudisti e a consentire la partecipazione a una varietà di sport e terapie.

Questi sport, praticati rigorosamente senza vestiti, includono yoga, aerobica in acqua, nuoto e sessioni di ginnastica. L'ultima idea di una visita d'arte senza veli rientra nelle iniziative con cui l'associazione intende raggiungere un pubblico sempre più ampio.

Secondo l'associazione France 4 naturismo, in totale, ci sono più di 2,6 milioni persone in Francia che hanno abbracciato il nudismo come stile di vita. L'evento al Palais de Tokyo è stato un primo successo che verrà probabilmente riproposto. L'associazione, che organizza anche gite in bicicletta, bowling e pic-nic, spera di "ampliare la sua attività culturale" e di ispirare altri luoghi d'arte per organizzare manifestazioni simili. Parola d'ordine: nessuna vergogna.