Siamo agli sgoccioli. Mancano poco meno di due settimane alla presentazione dei nuovi smartphone di punta della samsung, i Galaxy S9 e S9+. Sono tantissime le voci e le indiscrezioni trapelate [VIDEO]: è stata pubblicata addirittura la foto della confezione di acquisto che conferma alcuni dettagli sulla scheda tecnica del telefono. L'attesa fermenta gli animi delle persone, al punto che nel primo giorno di presentazione inizieranno le spedizioni dei telefoni verso i migliori recensori al mondo con lo scopo di analizzare nel dettaglio il telefono.

In realtà, ad attrarre la curiosità degli utenti è il volere a tutti i costi conoscere i motivi principali che giustificherebbero il costo vicino ai mille euro dei prossimi smartphone Samsung.

Addirittura, tra le ultime novità c'è quella che la società coreana vorrebbe mettere immediatamente a disposizione i telefoni nei negozi, al punto da avere una forte possibilità di trovare il Galaxy S9 sugli scaffali già il prossimo mese.

Le ultime indiscrezioni sul Samsung Galaxy S9

Il telefono che tra qualche settimana sarà presentato è definito come il rivale dell'iPhone [VIDEO] X per eccellenza. Però, questa definizione è errata: infatti se la data di presentazione non è stata anticipata è proprio perché lo smartphone punta semplicemente a migliorare se stesso, senza pensare alla competizione con altre case produttrici.

L'obiettivo principale, infatti, è quello di replicare, se non migliorare, il successo ottenuto con le vendite dei Galaxy S8. Non solo, ma c'è anche voglia di risolvere alcuni piccoli problemi riscontrati proprio sull'S8.

Le prime modifiche, infatti, riguardano il posizionamento del sensore per le impronte digitali, sito in una posizione più ergonomica e facile da raggiungere con le dita.

Inoltre, un'informazione molto importante a cui puntano i potenziali clienti riguarda il consumo di energia: poiché il Galaxy S8 mangiava letteralmente l'energia a causa delle specifiche molto al limite, è probabile che con il Galaxy S9, si possa fare affidamento ad un migliore risparmio energetico che porterebbe all'aumento di autonomia.

Il telefono sarà disponibile con due varianti di processori: il Qualcomm e l'Exynos. I test effettuati sul primo, hanno mostrati che le prestazioni raggiunte sono inarrivabili per gli altri telefoni. Ciò implica, che molto probabilmente anche la versione che monterà i processori Exynos vanterà tali performance.

Per ultimo, ma non meno importante, c'è un'altissima possibilità di vedere il jack per le cuffie sui prossimi top di gamma. Ciò toglie la seccatura da parte degli utenti di affidarsi alle connessioni bluetooth che consumano più batteria e implicano il pensiero di dover ricaricare le batterie delle cuffie.

Al momento, sono già disponibili le cover per i Galaxy S9: possono essere richieste in silicone, in tessuto (lo stesso di quelli usati per la realizzazione di abbigliamento sportivo) e infine un tipo di cover che resiste addirittura alle temperature estreme.Le cover con un maggior grado di protezione si chiamano Protective Standing Cover e resistono alla perfezione contro la penetrazione di polvere, cadute e sollecitazioni varie.