Whatsapp è l'App che chiunque abbia uno smartphone utilizza per comunicare abitualmente. Difficilmente al giorno d'oggi si riesce a fare a meno di un sistema di messaggistica che ha rivoluzionato il sistema di comunicazione. E di strada ne ha fatta da quando era un semplice strumento per scambiare messaggi e foto; oggi è diventato una vera e propria piattaforma che permette di fare a meno di molti altri strumenti e, a stretto giro di posta, sono attesi aggiornamenti che potrebbero risultare sorprendenti per quanti non seguono da vicino le vicende dello sviluppo dell'applicazione multi piattaforma.

Whatsapp: ecco cosa propone in Beta

La trafila attraverso cui una novità viene introdotta nell'applicazione è che gradualmente venga affidata in test a coloro i quali sono detti "Beta Tester".

Si tratta di una fetta d'utenza che ha scelto di fare da "cavia" e di ricevere in anteprima le novità da provare, prendendosi il rischio di dover fare i conti con un'applicazione che rischia di essere instabile persino nelle funzioni che lavorano alla perfezione nella versione "stabile". Oggi chi può avere a disposizione l'ultima "beta release" può notare come ci sia una nuova funzionalità applicata ai messaggi vocali. Fino ad oggi, infatti, poteva risultare sconveniente il fatto che per inviare un audio fosse necessario tenere premuto il dito sul microfono per tutto il tempo per il quale si parlava. Era noto da tempo che sarebbe stata introdotta la possibilità di registrare in maniera "fluida", premendo una sola volta il pulsante di registrazione per avviare la costituzione di una traccia audio e un'altra per cessarla.

Whatsapp: arriverà l'aggiornamento?

Oggi sulla versione beta 2.18.102 di Whatsapp, di cui è anche facile reperire l'app da installare sul web nel caso di Android, esiste infatti la possibilità di trascinare l'icona del microfono per le note vocali su un lucchetto che appare sulla schermata. Dopo aver fatto questo passaggio, la registrazione avviene in maniera continua senza la necessità di tenere il dito sul pulsante adibito.

Basterà premere invio per inoltrare quanto avete registrato o la voce 'annulla' che, nel frattempo, sarà comparsa per eliminare tutto. Nelle prossime settimane Whatsapp dovrebbe portare sulla propria app diverse novità come, ad esempio, le chiamate di gruppo, funzionalità per la quale rischia di esserci davvero molta attesa.

Segui la pagina Whatsapp
Segui
Segui la pagina Android
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!