Il rapper italiano di Emis Killa è stato ricoverato nella notte tra il 2 ed il 3 aprile 2014 a causa di un malore, ed è stato reso noto solo circa verso le 14 quando lo staff della pagina ufficiale di facebook annunciava il ricovero nella notte per problemi di salute. Non sono state ancora rese note le cause del ricovero.

Concerti di Napoli e Bari rinviati a data da concordare

Comunicato che inoltre fa intristire maggiormente i fan di Napoli e Bari proprio perché Emis Killa doveva esibirsi a Napoli nella "Casa della Musica Federico I" venerdì 4 aprile 2014 e a Bari a "Demodé Club, Modugno" sabato 5 aprile 2014, eventi che dovrebbero essere recuperati a data ancora da stabilirsi, visto che non state rese note le reali condizioni del rapper italiano.

Il rapper Emis Killa autore nel 2012 - 2013 del fortunato albun "L'erba cattiva" con cui ha duettato con Fabri Fibra, Gué Poqueno, Tormento e Marracash, rimanendo nella classifica italiana degli album per più di un anno, arrivando ad occupare la quinta posizione.

Facebook e Twitter invase da hashtag

#guarisciprestoemi, è questo l'augurio che tutti i fan di Emis Killa augurano al giovane cantante rap sui maggiori social network, dopo aver appreso la notizia del suo ricovero in ospedale nella notte.

Ecco solo alcuni dei messaggi che impazzano su twitter: "siamo con te emi, rimettiti", "tutti i killers sono con te!", "noi killerz siamo la famiglia più bella, supportiamo Emi nel bene e nel male… e da qui si vede".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto