Sarebbe stata scoperta da un gruppo di giapponesi in visita sul vulcano siciliano attivo più alto d'Europa, durante un volo turistico sul vulcano, e sarebbe recuperata durante la mattinata di ieri, intorno alle 12 e 30, una tartaruga gigante, fuoriuscita dall'Etna. È questa la 'clamorosa notizia' che da qualche ora sta facendo il giro sui social network.

Tartaruga gigante esce dall'Etna: il 'video shock' è una bufala.



Colpisce ancora una volta il sito "corriere del mezzogiorno", o "giornale della sera" che dir si voglia. È questo il doppio titolo del giornale satirico (il primo nel link, il secondo come titolo del sito costruito su altervista). 


Tartaruga gigante esce dall'Etna: la bufala dell'avvistamento e del salvataggio.



I turisti giapponesi che sorvolavano l'Etna, avrebbero visto muovere una roccia molto grande, scoprendo che in realtà era una gigantesca Tartaruga ancora viva. Il pilota dell'aeromobile ha quindi allertato la fantomatica "Guardia Sismica" che è stata portata in salvo su un tir, sotto gli obiettivi degli smartphone dei turisti. 


Tartaruga gigante esce dall'Etna: la verità sul video e foto.

Il video postato sul sito di finte notizie è semplicemente filmato amatoriale che riprende una grandissima statua trasportata in un museo, e la foto è invece uno screenshot tratto dal film giapponese "La tartaruga". 
Filmato e foto hanno però indotto tanti internauti a credere che la notizia fosse vera, condividendo a dismisura la finta news su Faceebook e Twitter. Ancora una volta il sito in questione è riuscito a fare abboccare tanti creduloni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto