Si sa che gli americani sono un popolo stravagante e pieno di iniziative. I loro matrimoni sono quasi sempre all'insegna di trovate bizzarre e a volte sconvolgenti ma la notizia che ha fatto scalpore di recente, suscitando lo sgomento di molte persone da tutte le parti del mondo, è quella di una giovane madre che nel giorno del suo matrimonio ha trovato divertente l'idea di farsi accompagnare dalla figlia all'altare.


Ma la bambina in questione non è entrata al fianco della mamma procedendo sulle sue gambe come si potrebbe credere, ma, avendo solamente un mese di vita, era legata al lunghissimo strascico dell'abito nuziale. 


Tutto questo è accaduto nel Tennessee, in una Chiesa Battista di Ripley. La sposa, avanzando verso l'altare, trascinava la piccola, legata alla coda del vestito, fra gli sguardi esterrefatti degli invitati e dei presenti alle nozze.


La strana cerimonia ha suscitato moltissime polemiche e proteste, non solo negli Stati Uniti, ma in ogni parte del mondo. La donna ha anche avuto l'accortezza di pubblicare la foto sul suo profilo Facebook e l'immagine sta facendo il giro del web.


La giovane madre, "snaturata", si è giustificata dicendo che la bambina non stava dormendo, era tranquilla e non piangeva, anzi sembrava alquanto divertita del "trascinamento", inoltre era ben assicurata allo strascico per cui non rischiava nessun incidente durante l'avanzata verso l'altare.
Non si sa  il padre della neonata o  i genitori degli sposi  fossero al corrente del progetto della giovane o se fosse tutto già organizzato. 

Chissà  in futuro, quando la bambina sarà cresciuta, cosa ne penserà di questa trovata materna, se ne sarà divertita o se si chiederà cosa non si fa per suscitare clamore e per rendere il giorno del matrimonio un avvenimento davvero memorabile anche a discapito dell'incolumità della propria figlia.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!