Lunedì, 23 giugno 2014. Grazie ai giornali online più autorevoli, vi presentiamo una rassegna stampa delle principali notizie di oggi. "La Repubblica", il "Corriere della sera", "Sole 24 ore" e la "Gazzetta dello sport" ci raccontano le vicende della giornata, dalla cronaca allo sport.

Oggi veniamo a conoscenza della conferma dell'ergastolo a Giovanni Vantaggiato, autore dell'attentato alla scuola di Brindisi durante il quale Melissa perse la vita, e altri studenti rimasero feriti. Sul fronte economia, Sky chiede che i diritti televisivi sulla serie A siano affidati in maniera "responsabile".

Cronaca

  • Il Corriere della Sera: "Mafia, 95 arresti a Palermo. Sequestrati i beni di multimilionario". Sgominata la nuova Cupola: operazione Apocalisse contro i clan dell'area occidentale della città.
  • La Repubblica: "Melissa, confermato l'ergastolo per Vantaggiato", l'uomo autore dell'attentato alla scuola di Brindisi in cui la ragazza perse la vita.

Politica

  • Il Corriere della Sera: "Mose, Galan: 'Mai preso un solo euro'. Ma i pm: affari per cinquanta milioni". La ricostruzione sarebbe piena di errori da parte della Finanza secondo l'ex governatore Giancarlo Galan.

Economia

  • La Repubblica: "Diritti tv, Sky diffida la Lega Calcio". L'emittente privata "intima": non li assegni con criteri arbitrari per i Campionati di serie A 2014/2018.
  • Il Sole 24 Ore: "Documento italiano alla Ue: priorità crescita e lavoro. Gozi: per l'Italia un commissario di peso".

Cultura

  • Il Corriere della Sera: "Circo Massimo, la spazzatura del day after", riferito al giorno dopo il concerto dei Rolling Stones.

Calcio

  • La Gazzetta dello Sport: "Mondiali 2014. Italia, Prandelli: 'E' la partita più importante mia carriera'". E' attesa per il match decisivo di domani, Italia-Uruguay: per gli ottavi basterebbe un pareggio.

Questa rassegna stampa di oggi, 18 giugno 2014, sarà aggiornata con le eventuali notizie importanti della giornata. Continuate a seguirci.