Un aereo passeggeri della Malaysian Airlines in volo da Amsterdam, e diretto a Kuala Lumpur, è precipitato stamane non lontano da Donetsk, la città del Donbass nell'est dell'Ucraina.

Da mesi la zona confinante con la Russia è teatro di tensioni e scontri tra i separatisti filorussi ed il governo ucraino. Secondo l'agenzia russa "Interfax", il Boeing 777 della Malaysian Airlines è stato abbattuto da un missile di un caccia ucraino. A bordo c'erano 280 passeggeri e 15 membri dell'equipaggio, tutti morti.

Dopo l'aereo MH370 sparito lo scorso 8 marzo, e mai arrivato a Pechino, questa è la seconda tragedia in breve tempo che colpisce l'aviazione civile malese.

Da un po' di tempo circola una suggestiva ipotesi su questo volo scomparso: secondo Pilar Cernuda, detentrice di una rubrica "Cernuda Confidential" sul quotidiano madrileno ABC, l'aereo malese è stato abbattuto dalla Difesa Militare di una non ben identificata Nazione per evitare che fosse utilizzato come arma di distruzione come l'attentato alle Torri gemelle dell'11 settembre.

Secondo il Premier malese Najib Rasak invece, l'aereo in questione è stato dirottato.

Infatti l'MH370 è rimasto in volo per altre sette ore dall'ultimo contatto con la torre di controllo, confermato poi dagli ultimi dati satellitari che hanno rilevato la presenza del velivolo fino alle 8:11 locali, appunto a sette ore e mezza dal decollo.

Sempre secondo il primo ministro malese, i movimenti del velivolo sono stati il frutto di "un'azione deliberata" di qualcuno a bordo dell'aereo, qualcuno con sicuramente una "grande esperienza di volo".

Le ragioni di questo dirottamento "devono ancora essere stabilite", dichiara lo stesso Premier al quotidiano britannico "The Guardian".

Alla luce dei fatti ad oggi argomentati, tenendo conto che il pilota dell'aereo scomparso, Zahar Ahmed Shah, 53 anni, era un pilota molto esperto, con oltre 18.000 ore di volo alle spalle, il Primo ministro malese conclude che l'ipotesi di un errore umano non è plausibile e che quella del "dirottamento" è la più verosimile.

Sapremo mai la verità anche per quanto riguarda la tragedia aerea odierna?

Segui la nostra pagina Facebook!