Nuovi colpi di scena sul caso Elena Ceste dopo la trasmissione Domenica Live andata in onda nella giornata del 2 novembre 2014 dove sono intervenuti sia il parroco del paese Don Roberto sia il cosiddetto "Uomo delle Cave", uomo con cui la donna aveva instaurato una particolare amicizia. Elena aveva conosciuto questa persona ad una sagra e da quel giorno era iniziata una conversazione tramite Social Network che fu però bruscamente interrotta dalla stessa Elena. L'Uomo delle Cave aggiunge inoltre di non aver mai avuto alcun tipo di rapporto con la vittima e di essere stato "scaricato" attraverso una strana motivazione: "qualcuno mi controlla" avrebbe detto lui la donna.

L'uomo, totalmente scagionato da ogni tipo di accuso, ha inoltre ricordato la simpatia ed il sorriso di Elena Ceste ed i pomeriggi in cui la vittima gli raccontò la propria vita.

Elena Ceste, ultime notizie al 3/11: Don Roberto smentisce ogni fatto.

Durante la trasmissione di Barbara D'Urso "Domenica Live" è intervenuto anche il parroco Don Roberto, accusato da alcuni sms incogniti di essere stato visto mentre trascinava con la forza Elena Ceste all'interno della chiesa parrocchiale la mattina della scomparsa.

Il sacerdote è intervenuto senza mezze misure raccontando i fatti della prima mattina del 24 gennaio: Don Roberto dice infatti che si trovava in chiesa insieme ad altri fedeli tra i quali non vi era la presenza di Elena Ceste, mai vista nel corso dell'intera giornata. La verità sembra ancora molto lontana ed ad oggi rimane misterioso il motivo del coinvolgimento del prete. Era forse una delle persone più facilmente accusabili viste le abitudini della vittima?

Gli inquirenti stanno cercando di rispondere a queste domande ricordando che il messaggio è stato inviato da un paese in provincia di Salerno, guarda caso lo stesso in cui è nato il marito della vittima, Michele Buoniconti. Non resta che attendere nuove notizie e sperare nell'arrivo di nuovi indizi che facilitino il compito delle forze dell'ordine.

Segui la nostra pagina Facebook!