Continua a ritmi serrati, al 12 novembre 2014, l'inchiesta volta a capire cosa è successo ad Elena Ceste, trovata morta in un canale a meno di un chilometro da casa.



La donna sparì nel nulla nell'ormai lontano gennaio 2014. Inizialmente si batté la pista dell'allontanamento volontario anche perché la donna era descritta come depressa ma in seguito l'inchiesta ha preso tutt'altra direzione. Chi conosceva bene elena ceste, descritta come persona molto religiosa, non ha mai preso in considerazione l'ipotesi del suicidio anche perché la donna era madre di quattro bambini.

Pubblicità
Pubblicità





Al 12 novembre 2014 dobbiamo dirvi che sul luogo del ritrovamento del cadavere è stato individuato da alcuni giorni un telone di colore verde ma la novità è che su di esso sono emerse delle macchie in corso di analisi approfondite. Tale particolare promette clamorosi sviluppi in quanto questo tipo di teloni protettivi sono impiegati nelle serre della zona e dunque potrebbe addirittura profilarsi l'individuazione specifica di una di esse.

Pubblicità

La donna, dopo essere stata uccisa, potrebbe essere stata nascosta a lungo in una serra e solo successivamente, quando le acque si erano relativamente calmate, portata nel canale a scopo di efinitivo occultamento.



Solo un fatto casuale e imprevisto, dato l'avvicinarsi della stagione invernale, ha portato all'individuazione del corpo di Elena Ceste, che secondo l'ipotesi al momento più accreditata è deceduta per soffocamento in breve tempo, forse meno di un minuto.





Ancor più clamoroso un retroscena: alcune immagini girate nei mesi scorsi vicino la casa di Elena Ceste e del marito Michele, unico indagato al 12 novembre 2014, mostrano un telo molto simile a quello trovato vicino nel canale.



Il cadavere nel canale era stato sistemato in una posizione anomala, ripiegato su sé stesso, col chiaro intento di nasconderlo, ma proprio questo ne ha preservato alcune aree a livello dell'addome che sono così oggetto di analisi che ci diranno qualcosa di più delle ultime ore di Elena Ceste, ad esempio se assunse farmaci o alcol.







Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto