Gli inquirenti che stanno indagando sulla morte del piccolo Andrea Loris Stival hanno trovato un nuovo video che mostra la madre, Veronica Panarello, andare verso la macchina alle 8,15 insieme ai due bambini. Dalla analisi risulterebbe però che solo il più piccolo, Diego Loris Stival (4 anni) è salito sull'automobile, mentre Loris torna dentro casa dopo una discussione con la madre.

Proprio ieri altri filmati provenienti dalle oltre 30 telecamere di sorveglianza a circuito chiuso sparse per il piccolo paese di Santa Croce Camerina, nel ragusano, avevano insospettito gli investigatori, che non avevano trovato nessuna immagine del bambino nè prima, nè dopo le 8,30, quando la madre dice di averlo accompagnato e lasciato a scuola.



Ma ciò che più aveva reso complicate le indagini era il fatto che i video che mostravano la macchina in transito per le strade della cittadina evidenziavano solo la presenza della madre e del figlio più piccolo che si dirigevano verso la scuola.

Nel video shock spuntato oggi la telecamera inquadra quindi il piccolo Andrea Loris mentre si allontana dalla macchina per tornare verso la sua abitazione, dopo un breve litigio con la madre Veronica.

Questa scoperta degli inquirenti rappresenta di fatto una svolta nelle indagini, perchè smentisce la versione della donna, che dice di aver lasciato il figlio vicino la scuola intorno alle 8,30 del mattino.

Dopo, aveva riferito di aver accompagnato all'asilo il piccolo Diego e di essere tornata a casa.

Alle 12,30 dopo essersi recata a scuola per andare a riprendere Loris, si era accorta che non era uscito e aveva dato l'allarme presentandosi alla vicina stazione dei Carabinieri. A ritrovare il corpo del bambino il cacciatore Orazio Fidone, interrogato durante tutta la giornata di ieri insieme ad un ragazzo di 18 anni che qualche volta usciva insieme al piccolo Andrea Loris.

Ma era Fidone il principale indagato del caso, a cui proprio poche ore fa era arrivato un avviso di garanzia da parte della procura di Ragusa.

Segui la nostra pagina Facebook!