Non si fermano le indagini sulla morte di Elena Ceste, la mamma di Costigliole d'Asti scomparsa lo scorso 24 gennaio e ritrovata morta sette mesi dopo nei pressi di un canale di scolo, a pochi chilometri dalla sua abitazione. Gli inquirenti ritengono che ad uccidere la donna sia stato il marito Michele Buoninconti, al momento unico indagato per omicidio volontario e soppressione di cadavere.

Ultime news Elena Ceste, dall'autopsia non si riescono a stabilire le cause della morte della donna

Gli investigatori, però, non hanno ancora arrestato l'uomo, dato che non sono emersi degli indizi che possano incastrarlo totalmente.

Sono certamente numerose le incongruenze e le stravaganze di cui si è reso protagonista Michele Buoninconti, ma gli inquirenti non scartano nessuna ipotesi. La mamma di Costigliole d'Asti potrebbe essere infatti stata uccisa da una persona sconosciuta, molto probabilmente qualcuno che conosceva a fondo la donna e le sue abitudini. Ma gli inqiurenti brancolano nel buio anche per il fatto che dagli esami autoptici condotti sul cadavere di Elena Ceste non si riesce a stabilire quale sua stata la causa della sua morte.

E' una constatazione che ha confermato anche il medico legale Roberto Testi: "Sono tre le ipotesi: suicidio, omicidio, morte accidentale. Quando non è possibile stabilire nessuna di queste tre cause di morte, come è emerso dal caso di Elena Ceste, la conclusione è che la causa di morte non è determinabile dall'autopsia.". Il cadavere della trentasettenne mamma di Costigliole d'Asti è stato infatti ritrovato in uno stato di decomposizione molto avanzato; il cranio era quasi totalmente ricoperto dal fango, mentre il collo si è cancellato.

Ultime news Elena Ceste, il medico legale Roberto Testi: "Secondo le statistiche il marito è il colpevole più probabile"

Secondo le ultime indiscrezioni, dunque, la svolta nelle indagini sul caso di Elena Ceste, appare ancora molto lontana. Il medico legale Roberto Testi, comunque, ha voluto esprimere la sua opinione anche riguardo al presunto assassino che avrebbe ucciso la mamma di Costigliole d'Asti: "Secondo i dati di oggi sul femminicidio nel nostro Paese, statisticamente il marito è il colpevole più probabile".

Dunque, il cerchio si stringe sempre di più su Michele Buoninconti: il marito di Elena Ceste ha le ore contate?

Segui la nostra pagina Facebook!