Nuovo appuntamento con la cronaca nera, oggi vi aggiorneremo sui casi di scomparsa e di omicidio, inerenti a Roberta Ragusa, Elena Ceste, Yara Gambirasio, Loris Stival, inoltre cercheremo di capire se siamo vicini ad una svolta.



Roberta Ragusa, Elena Ceste, Yara Gambirasio, Loris Stival: la svolta è vicina? Come abbiamo riferito nell'articolo precedente inerente alla scomparsa di Roberta Ragusa, venerdì 6 marzo 2015 si terrà il processo contro il marito Antonio Logli, accusato di omicidio e di occultamento di cadavere della moglie. Oggi vi documenteremo sui nomi dei familiari che si costituiranno parte civile nei confronti di Antonio, ma rimangono molte incertezze sul figlio Davide dello stesso Antonio e Roberta, in quanto nel corso di questi anni sembra si sia rafforzata l'intesa con il padre. Iniziamo con il citare il primo nominativo che è quello della cugina della Ragusa, ovvero Annamaria, il secondo nome invece è lo zio Antonino, entrambi sostenuti dal legale Enrico Maria Gallinaro.



Rimane un'incognita il caso di Elena Ceste, ma giunge una notizia inaspettata, ovvero il cane della povera donna è stato ritrovato in buona salute, in un allevamento dell'astigiano. La domanda degli inquirenti è: Michele Buoninconti aveva allontanato il cane dalla propria abitazione per paura che riuscisse a fiutare i resti della povera Elena? Vi ricordiamo che il marito è tuttora indagato per l'omicidio della moglie.



Sul giallo di Yara Gambirasio giungono notizie shock, tanto è vero che un nuovo testimone avrebbe dichiarato di aver notato Massimo Bossetti discutere in maniera molto energica con la piccola Yara, tanto da non voler farla scendere dall'auto. Questa nuova testimonianza è considerata dagli inquirenti attendibile. Un'altra notizia molto importante per le indagini in corso, è che un cellulare di Bossetti è finito in Africa, lui stesso l'avrebbe venduto circa quattro anni fa.



Nuove indiscrezioni anche per il caso del povero Loris Stival, pare che siano due le persone sospettate di essere complici della madre Veronica Panarello, al momento in carcere con la pesante accusa di aver assassinato il proprio bambino.
Segui la nostra pagina Facebook!