Eccoci nuovamente con la cronaca nera, a parlare dei casi più eclatanti che tengono con il fiato sospeso il pubblico, rivolgiamo così la nostra attenzione a Roberta Ragusa, ad Andrea Loris Stival, a Elena Ceste, a Yara Gambirasio ed infine alla piccola Denise Pipitone.



Roberta Ragusa, Andrea Loris Stival, Elena Ceste, Yara Gambirasio, Denise Pipitone

Diamo inizio con le ultime notizie inerenti il caso di Roberta Ragusa, che come saprete venerdì 6 marzo 2015 vedrà il processo nei confronti di Antonio Logli, dichiarato colpevole per l'uccisione e per aver occultato e probabilmente distrutto il corpo senza vita della moglie.

A tutto questo giunge un colpo di scena, ovvero 16 persone tra i quali gli zii, i cugini e addirittura i figli, potrebbero costituirsi parte civile nell'udienza nei riguardi di Logli, per la perdita di Roberta. Come penserà di agire il figlio di Antonio, considerando il fatto che ha da poco raggiunto la maggiore età, sceglierà di ritenere il padre innocente, oppure deporrà a favore dei parenti della Ragusa, avendo così un giorno la possibilità di piangere sulla tomba della propria madre? 

Le ultime notizie del piccolo Andrea Loris Stival, ci informano che qualche giorno fa il marito Davide si sarebbe recato in carcere a far visita a Veronica Panarello, sospettata di aver ucciso il figlioletto di soli 8 anni, per invitare la moglie a proferire la realtà dei fatti, ma le risposte date da Veronica: "Non ho ucciso io nostro figlio" non hanno convinto Davide, che a quel punto avrebbe detto "Addio".

I migliori video del giorno

Ricordiamoci che ad incastrare la donna sono state le telecamere che hanno ripreso tutto il tragitto in auto, senza contare la figura di un bambino che faceva rientro nella propria abitazione, quando invece avrebbe dovuto trovarsi a scuola.

Le ultime notizie sul caso di Elena Ceste riportano il marito Michele Buoninconti come l'unico indagato per l'omicidio della moglie che secondo l'autopsia è deceduta per assideramento o per soffocamento. Ma proprio su questo punto ci vogliare soffermare, in quanto Michele avrebbe dichiarato alla patologa legale Rita Celli, che la moglie sarebbe morta a causa dell'ipotermia. A questo punto ci si chiede: Buoninconti sta cercando di depistare le ricerche?

Passiamo ora al caso di Yara Gambirasio, che vede come il solo accusato dell'omicidio della povera Yara, Massimo Bossetti, verso il quale, come ricorderete, il principale capo d'accusa rimane il DNA reperito sulle mutandine e sui leggings della bambina, che secondo il parere degli inquirenti può essere unicamente quello dell'uccisore, in quanto si sarebbe lesionato nel corso dell'aggressione.

Per quanto riguarda il caso di Denise Pipitone, si è da poco venuti a conoscenza che ad uccidere la bambina potrebbe essere stata l'ex consorte del papà biologico di Denise, ovvero Anna Corona. Grazie a delle intercettazioni ambientali si sentirebbero le figlie di Anna fare alcuni commenti: Jessica Pulizzi rivela alla sorella minore Alice: "Nostra madre ha ucciso Denise mentre stavamo a casa", Alice risponde sorpresa: "Nostra madre ha ucciso Denise?" Jessica controbatte: "Tu di queste cose non ne devi parlare"; a questo punto Alice concorda: "È logico".

Per questo motivo la Procura di Marsala ha aperto un'inchiesta per l'assassinio e occultamento di cadavere della piccola Denise Pipitone.