Emergono nuove e importanti news sul caso di Elena Ceste, la trentasettenne mamma di Costigliole d'Asti scomparsa più di un anno fa e ritrovata morta nei pressi del Rio Mersa, un canale di scolo a pochi metri dalla sua abitazione. Il marito della donna, Michele Buoninconti, arrestato il 29 gennaio scorso, rimarrà in cella. A deciderlo è stato il Gip di Asti, Giacomo Manson, che ha respinto la richiesta di scarcerazione presentata dagli avvocati del quarantaquattrenne. Intanto, è sempre più inquietante il profilo psicologico del marito di Elena Ceste. Pare, infatti, che Michele Buoninconti abbia cercato una nuova moglie dopo la scomparsa di Elena Ceste.

Ecco le ultime news.

Ultime news Elena Ceste, Michele Buoninconti corteggiava due donne?

A lanciare la clamorosa indiscrezione è stato per primo Giangavino Sulas, direttore del settimanale "Oggi". Il giornalista è intervenuto durante la trasmissione di Barbara D'Urso, "Pomeriggio 5", affermando che sarebbero state due le donne corteggiate da Michele Buoninconti. Una è di origini calabresi, il suo nome è Teresa. Tra i due ci sarebbe stato un buon feeling, dato che si scambiavano spesso messaggi molto romantici. La donna gli avrebbe detto che sarebbe stata disposta a diventare la sua compagna di vita, badando ai suoi quattro figli. Ma secondo Giangavino Sulas, la calabrese Teresa non sarebbe stata l'unica donna corteggiata da Michele Buoninconti. Pare, infatti, che il quarantaquattrenne vigile del fuoco abbia avuto uno scambio di sms anche con una donna della provincia di Asti, sulla quale, però, a differenza di Teresa, i media non hanno fatto trapelare nulla.

I migliori video del giorno

Giangavino Sulas è comunque certo dell'esistenza di questa seconda donna. Sembra che Michele Buoninconti, dopo la scomparsa di Elena Ceste, fosse alla ricerca di una nuova moglie.

Michele Buoninconti al Gip: "Sono innocente, cercate altri uomini"

Intanto, si è concluso il primo interrogatorio di garanzia a Michele Buoninconti, che si trova in carcere dallo scorso 29 gennaio con l'accusa di avere ucciso la moglie Elena Ceste. Michele si è dichiarato assolutamente innocente, dicendo: "Cercate altri uomini, non sono io l'assassino di mia moglie".