Nichi Vendola, in una recente intervista, ha dichiarato che a maggio lascerà l'attuale incarico di presidente della regione Puglia, per potersi dedicare alla vita privata. Vendola vorrebbe sposare molto presto il compagno Eddy Testa. Il desiderio più grande della coppia sarebbe quello di avere un figlio. Vendola ha concluso l'intervista esprimendo il suo punto di vista sulla questione dei "bambini sintetici", che ha visto protagonista la coppia Dolce&Gabbana.

Nichi Vendola: "Desidero le nozze con Eddy e ancora di più diventare padre"

Durante l'intervista ad un famoso settimanale italiano, Nichi Vendola ha raccontato di essere stanco delle continue ansie derivanti dall'incarico di presidente della regione Puglia. Ecco perché ha deciso di dimettersi il prossimo maggio. Ma non solo. Vendola desidera un matrimonio con il compagno Eddy Testa e soprattutto diventare papà. L'intervista è stata rilasciata in concomitanza con le affermazioni sconcertanti di Dolce&Gabbana in merito agli uteri in affitto.

Gabbana ha dichiarato che la famiglia dovrebbe essere costituita da un padre, una madre e figli naturali, invece che "bambini sintetici".

Sebbene Gabbana non abbia fatto mistero della sua omosessualità, si è schierato contro le coppie gay che intendono avere figli. Nichi Vendola non poteva non prendere posizione. Il presidente ha avuto parole dure ma sincere per la coppia Dolce&Gabbana, affermando che, dall'alto del loro rango, non hanno nemmeno la minima idea di come si possa vivere in un Paese così omofobo come l'Italia.

Del resto sono tantissimi gli episodi in cui gli omosessuali vengono discriminati e fatti oggetto di violenza. L'ultimo caso arrivato alla cronaca è quello del giovane torinese massacrato sul bus, con la sola colpa di aver dichiarato il suo orientamento sessuale.

Il leader del Sel, Nichi Vendola, ha poi proseguito la lunga intervista soffermandosi sulla questione della paternità. Vendola ha sempre voluto diventare padre, anche per il suo amore incondizionato verso il mondo dell'infanzia.

Tra i suoi obiettivi futuri, rientra anche la scrittura di un libro di filastrocche per bambini. Vendola ha poi espresso le sue intenzioni in merito al progetto "Fattore Umano", che avrebbe lo scopo di rimodernare dall'interno la sinistra italiana. Fattore Umano, già presentato da Nichi Vendola a Caserta, avrebbe per il presidente un valore più umano che politico. Vendola ha spiegato di essere interessato soprattutto al suo fine ultimo, ovvero la salvaguardia dei diritti di ogni singola persona. Per Vendola quindi, è un periodo di scelte importanti, sia per la carriera politica che per la vita personale.

Ha concluso l'intervista dicendo di voler rimanere in Italia con Eddy Testa, anche dopo il matrimonio, smentendo le voci di un trasferimento definitivo in Canada, Paese d'origine del suo compagno da oltre dieci anni. Senza dubbio, l'intervista e le affermazioni di Nichi Vendola divideranno l'opinione pubblica.

Segui la nostra pagina Facebook!