La giovane moglie di Raffaele Pacelli, Anna Campanile, è preoccupatissima per la scomparsa del marito. Anna ha trentacinque anni, da Raffaele ha avuto due bambine. Una famiglia felice, esemplare, Raffaele è un bravo papà ed un bravo marito, soddisfatto dalla sua attività di barbiere. All'improvviso sono arrivati i problemi economici per i quali l'uomo scompare, probabilmente non è riuscito a sopportare un peso così grave. La nota trasmissione Rai di Chi l'ha visto ha preso a cuore tale caso; la giornalista Federica Sciarelli ha cercato di ricostruire quanto accaduto, assieme ad Anna ed a Lorenzo, il cugino di Raffaele.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Per i familiari di Raffaele il 2014 è finito nel peggiore dei modi.

L'avvistamento a Pozzuoli

Ciro, un ragazzo di Pozzuoli, sembra aver parlato con Raffaele ultimamente: "L'ho riconosciuto avendolo visto in televisione, gli ho detto che lo stavano cercando, ma lui mi ha intimato di farmi i fatti miei".

Si ricorda che Raffaele Pacelli è scomparso precisamente da San Salvatore Telesino, in provincia di Benevento. Da allora nessun segno alla famiglia ed agli amici; Ciro lo avrebbe visto negli scorsi giorni a Pozzuoli e non sarebbe l'unico. Ora ci si domanda giustamente cosa l'abbia spinto ad arrivare fin lì da Benevento.

Tutto ha avuto inizio due mesi fa, quando Raffaele ha chiuso la serranda del suo negozio intorno a mezzogiorno, ma invece di tornare a casa da sua moglie e dalle sue bambine, è scomparso nel nulla. "Ritorna a casa, i problemi si risolveranno, ti stiamo aspettando tutti" ha dichiarato Anna in lacrime, nella la speranza che Raffaele l'ascolti.

Anna e le sue bambine, si sono traferite per un po' a casa dei genitori di Raffaele, "È molto dura-ha detto Anna-l'aiuto c'è ed anche molto, ho avuto tanto calore e tanta solidarietà sia dalla mia che dalla famiglia di mio marito.

I migliori video del giorno

Tuttavia sento la mancanza della mia di famiglia: io, lui e le bambine. Lui però non c'è". Cosa è dunque successo? Perché Raffaele se ne è andato? La causa principale è stata quella riguardante le difficoltà economiche. Raffaele, a causa dei suoi prezzi bassi e quindi dei suoi guadagni poco copiosi, si è visto costretto a prendere una decisione: pagare le tasse o pagare l'affitto di casa sua. Lui ha scelto la seconda, fin quando ha potuto; alla fine per Raffaele non stato più possibile.

Il giorno in cui è scomparso, Raffaele ha portato con sé la cartella esattoriale di Equitalia, che aveva tenuta nascosta alla famiglia. Raffaele non riusciva a far fronte ai pagamenti, trasformatisi in seguito in pesantissime cartelle esattoriali; prima di scomparire ha lasciato un'ultima traccia, un messaggio. "Lui mi ha scritto di avermi dato molte mortificazioni che non meritavo e di non essere un buon padre. Mi manca tanto, lui è la mia vita" ha dichiarato Anna, visibilmente provata, alle telecamere.