Un curioso caso "paranormale" sarebbe avvenuto in Giappone. Infatti in una foto scattata da un padre alla propria bimba durante una giornata al mare circa un anno fa, emergerebbe dietro alla bambina quella che in apparenza è stata valutata da più di un esperto di questi fenomeni come la presenza di un fantasma. Più precisamente si tratterebbe del fantasma di un guerriero Samurai. Dalla foto, scattata nella provincia di Kanagawa in Giappone, guardando con attenzione si noterebbe subito dietro la ragazzina in primo piano un paio di stivali neri e un drappo di stoffa azzurra.

La foto è stata pubblicata sul web circa 8 mesi fa, ma in questi giorni ha iniziato a diffondersi a macchia d'olio su tutta la rete, diventando un vero e proprio fenomeno virale.

Tanto che di questa storia hanno iniziato ad occuparsene moltissime testate giornalistiche in tutto il mondo ed anche nel nostro Paese tra cui il "Corriere della Sera" e il "Secolo XIX". La strana immagine è stata inizialmente pubblicata sul forum internet Reddit. Un forum in cui solitamente si raccolgono testimonianze di fenomeni paranormali, sito molto in voga tra gli appassionati del genere.

Il padre della bambina ha dichiarato di avere scattato alla propria figlia 5 foto in circa 2 minuti. Ma solo in una di queste si vedrebbe lo strano fenomeno. Ovviamente lo scatto in questione sta facendo molto discutere esperti del paranormale e semplici appassionati ed al solito ci si divide sul web tra chi pensa si tratti di una bufala e chi invece ritiene che si sia in presenza di un vero e proprio fantasma.

Foto Samurai: fantasma o bufala?

Quello che è certo è che lo scatto incriminato sta destando una grande curiosità un po' in tutto il mondo. Di ora in ora aumentano sempre di più coloro che incuriositi dalla foto la vanno a cercare e guardare. La cosa inquietante è che a quanto pare non lontano dal luogo dello scatto vi sarebbe un cimitero di guerrieri Samurai. Secondo qualcuno invece gli stivali risalirebbero al periodo della seconda guerra mondiale.

Ovviamente sono in tanti a pensare si possa trattare di una bufala, magari l'ennesimo caso di Photoshop. Qualcun altro parla di un effetto ottico oppure della presenza di una persona reale dietro alla bambina.

Segui la nostra pagina Facebook!