A circa cinquemila metri di profondità, al largo dell'Africa meridionale, un gruppo francese, specializzato in ricerche sottomarine, ha rintracciato il 'City of Cairo' un relitto inglese affondato nel lontano 1942 durante la seconda guerra mondiale. Il mercantile britannico, fu silurato, per errore dalla Marina Militare tedesca, quindi affondò sul posto circa settant'anni fa.

L'eccezionale ritrovamento del tesoro

Nella stiva del relitto, sono state ritrovate 2100 casse piene di rupie d'argento dal valore stimato, pari a circa cinquanta milioni di euro. Era il 6 novembre del 1942, quando le monete venivano trasportate dal mercantile, partito da Bombay e diretto in Gran Bretagna. L'operazione di recupero è stata portata a termine dal gruppo Deep Ocean Search (Dos) in un posto situato ad alcune centinaia di chilometri dalla costa in un punto sperduto dell'oceano Atlantico. Il recupero è stato seguito avvalendosi di un robot che si è portato ad una profondità di 5.150 metri ed ha recuperato tutte le casse, una alla volta. La notizia di questo straordinario ritrovamento, è stata pubblicata sulle pagine del quotidiano parigino 'Le Figaro'.

Autorizzazioni e pratiche per i recupero

Il fondatore del 'Dos' John Kingsford, ha comunicato che si stava lavorando a questo progetto già dal 1984 e sono state necessarie numerose autorizzazioni per superare molti ostacoli di natura legale. Le monete attualmente, risultano ancora in possesso del Regno Unito e le ricerche sono state possibili, grazie ad alcuni accordi tra i ricercatori francesi e il governo inglese. Ora sono in corso le pratiche per definire la destinazione definitiva del tesoro, ma sembra che esistano già alcuni accordi, che prevedono l'assegnazione di una cospicua parte di monete all'organizzazione che ha effettuato il recupero. Nell'occasione del bombardamento, avvenuto erroneamente da parte di un sottomarino tedesco, morirono in tutto 110 persone, di cui sei al momento dell'impatto con il siluro ed altre 104, annegarono ancor prima dell'arrivo dei soccorsi. Le persone presenti a bordo del City of Cairo erano 302 e fu un vero e proprio disastro nel cuore dell'oceano Atlantico.

Leggi tutto e guarda il video