UFO, il simposio di San Marino del Centro Ufologico Nazionale. Il 30 ed il 31 maggio si rinnova il vertice annuale che vede coinvolti ricercatori italiani e ufologi provenienti da tutto il mondo. Un appuntamento internazionale a sfondo OVNI che, già in passato, si è rivelato l'occasione propizia per "misurare" il fenomeno UFO nell'epoca contemporanea. Si assiste indubbiamente ad una evoluzione in tal senso, sotto molteplici aspetti: sia per ciò che concerne la percezione dell'opinione pubblica oltre che nell'ambito degli appassionati. Definire nel 2015 il fenomeno ed i misteri degli UFO una "nicchia" appare ormai quanto mai riduttivo. Basti pensare a come, dalla fine dello scorso decennio, i mass media tradizionali abbiano iniziato ad interessarsi maggiormente degli avvistamenti UFO nel mondo.

Al di là dell'attendibilità degli "UFO Sightings" più eclatanti negli ultimi anni, si registra una curiosità diffusa che tende ad aumentare esponenzialmente.

Alieni, il contatto extraterrestre e le incognite della rivelazione

Alieni nello spazio: se si ottenessero le inconfutabili prove di una civiltà extraterrestre, che impatto psicologico e pratico si registrerebbe nella società contemporanea? E' uno dei temi di punta del Simposio di San Marino, teoremi e supposizioni che verranno approfonditi sotto ottiche differenti. Non dovrebbe mancare un diretto "ancoraggio" con le ultime news di stretta attualità. Di certo, da un punto di vista puramente astronomico, l'esplorazione dello spazio non manca di riservare sorprese e scoperte impreviste.

Avvistamenti UFO 2015 e i dischi volanti prima del 1947

Il tema degli avvistamenti UFO nel 2015, in seno ai ricercatori e addetti ai lavori, si presenta quanto mai complesso.

I migliori video del giorno

La diffusione di internet, dei social network e di portali di condivisione video come YouTube ha contribuito a dilatare il numero di avvistamenti UFO segnalati con foto e filmati. Un problema di non poco conto per gli ufologi, soprattutto in sede di analisi e approfondimento. Da anni si valuta come attendibile, quindi senza una spiegazione convenzionale condivisa, solo una minima parte degli avvistamenti UFO. Una percentuale che si attesterebbe non oltre un 5% delle testimonianze. Tra i temi affrontati al Simposio di San Marino, anche gli avvistamenti UFO antecedenti al 1947, ovvero prima che venisse si diffondesse il termine di "oggetti volanti non identificati".