La morte di Domenico Maurantonio, il giovane 19enne padovano in gita scolastica a Milano e precipitato dal quinto piano di un hotel lo scorso 10 maggio, resta ancora avvolta nel più fitto dei misteri. Cosa è successo realmente? Finora le news sul giallo hanno riportato le varie ipotesi degli investigatori, della famiglia e dei compagni di classe di Domenico. Dopo la pista iniziale dello scherzo finito male, poi smentita anche dai primi esami tossicologici che non hanno fatto emergere nel corpo del liceale tracce di lassativo, l'attenzione si è spostata sui messaggi e sulle chat di Whatsapp dei compagni ma anche dello stesso Domenico, fino al presunto problema neurologico paventato da alcuni suoi compagni a Il Mattino di Padova, approfittando dell'intervista per smentire le accuse di omertà nei loro confronti.

Pubblicità
Pubblicità

La domanda resta però sempre una sola: cosa è realmente successo a Domenico Maurantonio? Ecco le news aggiornate sul caso di cronaca, in riferimento all'ultimo sms del giovane ed al racconto di due suoi compagni.

Ragazzo morto in gita: due compagni raccontano cosa accadde l'ultima notte

Le news sulla misteriosa morte di Domenico Maurantonio, da quasi un mese si rincorrono senza sosta riportando ipotesi più o meno verosimili. Dopo il lungo silenzio da parte dei compagni del liceale 19enne precipitato dal quinto pianto di un albergo milanese dove il giovane pernottava insieme all'intera classe in gita scolastica per l'Expo, proprio due di loro avrebbero deciso di parlare alla stampa e raccontare quanto accaduto nel corso dell'ultima notte, prima che Domenico perdesse la vita in circostanze ancora tutte da chiarire.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

A raccogliere la loro testimonianza è il Gazzettino, che svela anche il contenuto dell'ultimo sms di Domenico Maurantonio.

Il loro racconto non chiarisce il mistero della morte del 19enne padovano, ma aiuta a capire cosa sarebbe successo l'ultima notte tra il 9 ed il 10 maggio: a detta dei due ragazzi, quella sera non ci fu alcun festino poiché tutti i compagni si sentivano stanchi dopo un'intensa giornata tra viaggio ed Expo. Erano in cinque, compreso Domenico Maurantonio e l'intero gruppo - secondo le news relative al racconto dei due compagni - avrebbe chiacchierato su vari argomenti, dalla scuola alle ragazze condividendo una bottiglia di liquore alla prugna senza tuttavia eccedere.

Pubblicità

Alle 3:20 della stessa notte l'intero gruppo si sarebbe diretto verso la hall dove Domenico Maurantonio avrebbe scattato una foto agli amici poi inviata su Whatsapp dopo 10 minuti: questo sarebbe l'ultimo sms del giovane prima di morire. Alle 5:30, tutti erano già a letto, compreso il 19enne, ma dopo un'ora uno dei compagni si sarebbe accorto della sua assenza senza tuttavia preoccuparsene. Solo un'ora più tardi la mancanza del giovane si è fatta notare, fino all'arrivo della polizia.

In attesa delle ulteriori news che rivelino la vera causa della morte di Domenico Maurantonio, vi invitiamo a cliccare sul tasto "Segui" in cima all'articolo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto