E' un disegno la grande novità delle indagini sulla tragica fine di Domenico Maurantonio, studente del Nievo di Padova (si tratta di un liceo scientifico) deceduto in circostanze tutte da interpretare.

Dopo un mese circa dalla sua morte, i genitori dei compagni di classe di Domenico hanno ritenuto opportuno dire la loro pubblicamente a tutela dei loro ragazzi, più volte chiamati in causa dai massmedia, che hanno lasciato intendere un loro coinvolgimento nella tragica vicenda.

La notte fatale

Sappiamo che nella notte tra il 9 e il 10 giugno 2015 il giovane scomparso alloggiava in compagnia di tre colleghi in una camera del "Leonardo Da Vinci" di Milano, durante una notte che avrebbe dovuto essere spensierata visto che era stata vissuta all'insegna di una sana goliardia.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Secondo la tesi dei genitori dei colleghi Domenico avrebbe deciso improvvisamente di togliersi la vita, uscendo alla stanza senza scarpe e senza occhiali da vista ma con uno stato d'animo tormentato al punto da lasciare escrementi nel corridoio.

Un disegno rinvenuto nella stanza occupata da Domenico Maurantonio promette colpi di scena. Nel disegno ci sono tre figure. Quella al centro è più piccola e ha il viso cancellato, come a dare corpo a una pulsione più profonda, a un malcelato desiderio di "scomparire", di negare la propria identità. Se venisse provato che è stato Domenico a fare quel disegno sarebbe la prova di qualcosa? Certamente no, ma ci troveremmo di fronte a un indizio di un disagio interiore che andrebbe comunque tenuto in considerazione.

Per i genitori non si è tolto la vita

L'immagine che si delinea di questo ragazzo strappato precocemente alla vita è quella di una persona ben integrata in famiglia e a scuola, che andava d'accordo con la fidanzata e che faceva progetti per il futuro come tutti i ragazzi della sua età.

I migliori video del giorno

Domenico aveva buoni voti a scuola e stava per prepararsi agli esami di maturità. Per quale misterioso motivo avrebe dovuto ecidere di buttarsi dal quinto piano di un palazzo, proprio lui che un'ora prima rideva e scherzava con gli amici e aveva postato una fotografia sul gruppo WhatsApp della classe dove appariva spensierato? Cosa ne pensate? Potete lasciare il vostro pensiero sulla morte di Maurantonio a commento di questo articolo.