Giovanni Galluccio (23 anni) di Giugliano e Giuseppe Sarracino (34 anni) di Marano hanno perso la vita questa mattina, intorno alle otto, durante una sparatoria al mercato ortofrutticola di Volla, in provincia di Napoli.

La causa un desiderio di vendetta

Sarebbe stato un desiderio di vendetta per una lite avvenuta il giorno precedente, la causa scatenante del conflitto avvenuto all'interno dello stand California. Entrambe le vittime, colpite con due colpi di arma da fuoco al torace, erano rivenditori ortofrutticoli ed esponevano regolarmente la loro merce all'interno del mercato.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Dopo il tragico evento, i due uomini sono stati immediatamente soccorsi e trasportati all'ospedale Loreto Mare a Napoli. Giovanni Galluccio, è morto subito dopo il trasporto al nosocomio di Napoli.

Identica sorte per Giuseppe Sarracino che, dopo essere stato sottoposto ad un lungo e delicato intervento nel tentativo di salvargli la vita, non è riuscito purtroppo a sopravvivere.

Una rivoltella abbandonata è stata ritrovata per terra dai carabinieri di Volla e di Torre del Greco, probabilmente abbandonata dall'esecutore degli spari. I militari dell'arma stanno interrogando alcuni testimoni presenti durante l'ora del delitto e che potrebbero fornire alcuni dati importanti per la risoluzione del caso. Secondo le prime indagini, ad uccidere i due giovani napoletani sarebbe stato un giovane sorpreso, il giorno precedente alla sparatoria, nell'atto di urinare nello stand. Ad un tentativo di ribellione, da parte delle due vittime, a tale atto provocatorio, il giovane avrebbe risposto male provocando la fatidica lite.

I migliori video del giorno

"Ci vediamo domani" - avrebbe concluso il giovane killer, minacciando Galluccio e Sarracino con un gesto di pistola fatta con la mano.

Due spari a Galluccio, altri due a Sarracino. Subito dopo la pistola s'inceppa e scoppia una colluttazione con il fratello di Giovanni, anche lui presente durante la tragedia, il quale rimane rimane ferito con un colpo di calcio dell'arma. Grande lutto a Marano per la scomparsa di Sarracino, spentosi dopo lunghe ore di prognosi riservata. Dolore anche a Giugliano per la morte del giovane Galluccio, appartenente ad una notissima famiglia di commercianti della città.