Il mondo della musica italiana è in lutto per la morte improvvisa del batterista dei Matia Bazar Giancarlo Golzi, stroncato mercoledi sera da un infarto. Lo storico musicista, tra i fondatori del gruppo, è stato colto da malore nella notte di mercoledi mentre si trovava nella propria villa a Bordighera. L'artista, autore anche di numerosi brani dello storico gruppo ligure, aveva 63 anni, e proprio in questi giorni stava preparando, con il resto della band, i festeggiamenti per i 40 anni di carriera.

L'artista era nato a Sanremo nel 1952; è stato tra i fondatori della band nel 1975, dando vita a quel sodalizio che segnerà parte della storia della musica italiana, insieme agli altri componenti Piero Cassano, Aldo Stellita (deceduto a soli 51 anni per un tumore) Carlo Marrale e la storica voce del gruppo, Antonella Ruggiero.

Il gruppo si è rinnovato più volte con l'inserimento di nuovi elementi, e con la perdita della sua voce storica, Antonella Ruggiero, che ha intrapreso la carriera da solista. Prima l'avvento di Laura Valente (moglie di Mango), che lasciò il posto, pochi anni dopo, all'attuale cantante, la bravissima Silvia Mezzanotte

Golzi e Cassano sono sempre rimasti i due leader storici del gruppo, autori di testi e musiche dei pezzi che hanno riscosso maggiore successo di pubblico e di critica. Fra i pezzi storici del gruppo si ricordano Vacanze Romane, interpretata mirabilmente da Antonella Ruggiero nel Sanremo del 1983, che valse al gruppo il premio della critica, e altri brani storici come Stasera che sera, Solo tu, Ti sento, C'è tutto un mondo intorno.

Vincono il Festival di Sanremo nel 2002 con il brano Messaggio d'amore, dopo che Golzi, superata una fase di crisi del gruppo, decise di riprendere in mano la band per rifondarla, ridando una veste più popolare al gruppo, grazie anche alla collaborazione dell'altro storico componente, Piero Cassano.

I migliori video del giorno

Nel 2000 hanno vinto anche il Telegatto come 'miglior gruppo italiano dell'anno' per il pezzo Brivido caldo (presentato a Sanremo), che ha avuto un grande successo di pubblico e di critica.