Il cane, come si sa, è il miglior amico dell'uomo, soprattutto dei bambini. In Toscana esiste una squadra formata da simpatici eroi a 4 zampe, Oliver, Shana, Zoe, Ben e Buffy, capaci di regalare emozioni indimenticabili ai ragazzini che hanno la sfortuna di avere uno dei propri genitori in prigione. Un piccolo momento di gioia, che però aiuta i bambini ad essere più spensierati e rilassati, basta infatti giocare assieme a questi "cuccioloni" per creare un'atmosfera più distesa e calorosa.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Politica

Flavio Langone, uno dei responsabili di questo nobile progetto, ha dichiarato: "L'incontro tra bambini e genitori in cella è un incontro molto intimo e delicato, la presenza dei nostri cani cancella il dolore e trasforma ciò in un'esperienza emozionante".

Questo succede al carcere di San Gimignano, in provincia di Siena. I membri che si occupano di tale progetto sono Giuliza Fruzzetti, Francesco Romano, Barbara Bellettini ed il già menzionato Flavio Langone.

Un progetto di sensibilizzazione, in quanto i bambini non hanno alcuna colpa

Un cane del resto non giudica mai, non fa differenza tra ricchi e poveri, belli e brutti, oppure figli di carcerati o di persone oneste. Tale realtà è nata grazie all'associazione Do Re Miao, la cui sede è a Livorno ed il cui presidente è la stessa Francesca Bellettini. L'incontro con un genitore detenuto può essere da parte del bambino, un momento pregno di sentimenti contrastanti, talvolta tristi e negativi e la presenza di questi cani può aiutare a sconfiggere la tensione che può andare a crearsi in situazioni di questo genere.

I migliori video del giorno

Padre e figlio si salutano, portando entrambi un dolore indescrivibile, ma, come dichiarato dal Langone: "La presenza del cane, spettatore attento ma mai invadente, riesce a distendere entrambi, ammortizzando il dolore". 

Qualche parola su Do Re Miao

L'associazione Do Re Miao è una realtà sportiva, dilettantistica e di promozione sociale. Tale associazione può vantare al suo interno diversi profili professionali quali: esperti del comportamento del benessere animale, esperti in zoologia, biologi ed educatori cinofili. I protagonisti principali di tale contesto sono gli stessi animali, la missione principale è quella di promuovere una serena relazione tra animali e società umana, anche grazie ad esperimenti come la Pet Therapy.