Continuiamo la nostra inchiesta su Padre Pio da Pietrelcina (1887-1968) prendendo sempre come fonte l'attendibile giornalista Francesco Dora, inviato del noto settimanale Grand Hotel. Questa volta, Dora ha riportato la testimonianza di Enzo Bertani (87 anni), che per 20 anni fu segretario del Santo e testimone di numerosi suoi prodigi. Ecco alcune delle incredibili testimonianze che l'uomo ha rilasciato: "Padre Pio conosceva il contenuto delle lettere indirizzate a lui, soltanto toccando la busta, inoltre predisse la nascita dei miei primi 2 figli, annunciandomi anche il sesso. Alla terza gravidanza, salvò mia moglie ed il nascituro da una grave emorragia che avrebbe potuto ucciderli entrambi".

Francesco Forgione, il vero nome del Frate originario del beneventano, fu una delle figure mistiche più carismatiche del secolo scorso, reso Beato nel 1999 e santificato nel 2002.

I buoni consigli di Padre Pio

Bertani ha poi affermato: "Ricordo che rifiutava le mie fidanzate e mi diceva che non facevano per me, finchè conobbi Carmelina. Padre Pio mi disse che lei era la donna che il Signore aveva scelto per me". Sembra che il Santo di Pietrelcina avesse molta fiducia nei confronti di Enzo, tanto da dichiarare una volta: "Mi fido più di lui che di me stesso". Uno dei compiti del suo segretario era rispondere alle varie lettere a lui indirizzate, epistole che giungevano da tutto il mondo. L'uomo ha inoltre raccontato come conobbe quel vecchietto un pò burbero, ma in fondo dolce e comprensivo, divenuto umile servo del Signore, tanto da ricevere il suggello delle stimmate.

I migliori video del giorno

Ha dichiarato: "Lo conobbi nel 1950 e l'anno dopo mi trasferii a San Giovanni Rotondo, mi diede l'incarico di economo".

La sua vita cambiò radicalmente

Prima di questo incontro, Enzo viveva in Venezuela con suo fratello e lavorava presso il Ministero dell'Agricoltura. Suo fratello aveva già avuto modo di conoscere Padre Pio, così, durante una vacanza in Italia, anche Enzo decise di incontrarlo dal vivo. Fu proprio il futuro Santo a dire all'uomo, che quel lavoro in Sud-America non faceva per lui. A quel punto, con molti dilemmi nel cuore, Bertani decise di rivedere i suoi progetti ed alla fine decise di cambiare la sua vita, trasferendosi a San Giovanni Rotondo.