Lo cercavano inutilmente da mercoledì scorso ma lo hanno trovato cadavere domenica 18 ottobre 2015, nel pomeriggio: l'operaio si chiamava Giuseppe Ghirardini e aveva cinquanta anni. Non sono ancora chiari i motivi della morte. Potrebbe essere necessaria l'autopsia ma saranno i magistrati a valutare il da farsi. Mario Bozzoli, il suo datore di lavoro, che operava da tempo in società col fratello, non si trova.

Che fine ha fatto? Ghirardini era riverso sulle rive di un torrente prossimo al luogo dove aveva abbandonato la sua auto Suzuki a Ponte di Legno: era supino. L'uomo lascia un figlio. Prestava opera nella fonderia di Bozzoli, sparito nel nulla a Marcheno l'8 ottobre scorso. La vettura che era nella sua disponibilità è stata trovata davanti alla sede della ditta. L'uomo ha due figli. A dare l'allarme è stata la moglie.

Un'azienda importante

La Fonderia Bozzoli non è certo un'azienda qualunque visto che fattura 40 milioni di Euro e dà lavoro a 15 persone. Sappiamo che la sera della sparizione in ditta c'erano tre persone, tra cui Ghirardini, che hanno asserito, interrogati dagli investigatori, di non avere notato nulla di strano che potesse far sospettare qualcosa di particolare. La scomparsa dell'uomo è tuttavia un rebus visto che nono sono state trovate tracce lasciate da Mario Bozzoli in prossimità dell'azienda, né risultano operazioni con la sua carta di credito. Le indagini sono in pieno corso in queste ore decisive.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Discussioni

Nell'ambito delle operazioni investigative è necessario tenere presente che i forni (a 900 gradi) lavorano tutto il giorno. Secondo quanto appurato dagli inquirenti Mario Bozzoli avrebbe avuto recenti dissapori col fratello Adelio, suo socio nella conduzione della Fonderia ma questa informazione necessita di essere approfondita. Nei prossimi giorni ne sapremo certamente di più su questa storia in cui al momento un uomo è morto e un altro risulta irreperibile.

E' chiaro che a questo punto risulta indispensabile risalire a Mario Bozzoli per capire che fine abbia fatto e cosa si nasconda dietro questa sparizione improvvisa. Si cerca la pista giusta. In tal senso preziose informazioni potrebbero venire proprio dal suo socio/fratello Adelio.

Per restare costantemente informati sulle ultime news dei casi di cronaca nera cliccate su "segui", il pulsante che vedete in alto a fianco del mio nome.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto