Lasciata all'esterno della sede della moschea di via Marconi a Napoli, una testa di maiale con un messaggio inquietante che non lascia dubbi sulla fattura del gesto. In un momento in cui la Turchia e la Russia si trovano 'in guerra' di seguito all'abbattimento del Sukhoi russo, il gesto potrebbe ancor più acuire la situazione. Recuperato questa mattina il jet abbattuto dai turchi e già si diffondono le polemiche sugli aiuti economici dati allo Stato turco che poi 'avrebbe dunque utilizzato le coperture per armarsi'. Di risposta, Putin, ha azionato l'incrociator Moskva che sta avanzando verso la costa di Latakia mentre i sistemi di difesa anti missilistica S-400 saranno trasportati alla base militare di Khmeimim.

Intanto a Giuliano sono intervenuti gli agenti di polizia del Commissariato di Giugliano in Campania (NA), diretti dal primo dirigente Pasquale Trocino, oltre alla Scientifica che potrebbe rivelare qualche particolare per arrivare agli autori del gesto di questa mattina.

'Onore Putin e Fuck Isis'

'Onore Putin’ e ‘Fuck Isis' è questo il messaggio che si legge insieme alla testa di maiale appesa all'ingresso della sede dell’Associazione Culturale Islamica dell’Unione. Il luogo di incontro consta di un capannone sito in Giugliano in Campania presso Napoli adibito a luogo di culto islamico, una sorta di moschea. Stamattina, i fedeli recandosi alla sede religiosa, hanno scoperto il gesto e il messaggio: la testa di maiale insanguinata era immediatamente visibile perché attaccata all'inferriata del cancello di ingresso di ferro dell'edificio.

I migliori video del giorno

Le indagini nell'ambito dei gruppi antagonisti presenti nella zona sono state subito avviate dal reparto specifico di Giuliano per scongiurare altri atti intimidatori alla comunità islamica, effettuando anche delle operazioni di monitoraggio di altri luoghi di culto e di incontro islamici presenti sul territorio. Le forze di polizia hanno anche interrogato i membri che gestiscono la comunità islamica e gli edifici e strutture adibite a moschee e dove i cittadini di fede islamica si riuniscono.

Ipotesi sulla testa di maiale, Russia e Turchia

Difficile fare delle ipotesi al momento su quanto accaduto a Giuliano e che cosa abbia voluto effettivamente significare o quale avvertimento possa aver voluto lanciare il messaggio 'Onore Putin’ e ‘Fuck Isis', ma è chiaro che la comunità religiosa dell'Islam, in questo momento vive un periodo difficile, in considerazione degli eventi terroristici in Europa e dell'abbattimento del Sukhoi russo che ha reso Putin ancora più aggressivo. 'La pugnalata alle spalle' pare abbia attivato un maggiore aumento di dispiego delle forze a terra e dei raid contro la Siria, in modo particolare a Raqqa, roccaforte dell'Isis.

Si parla di 'una pericolosa escalation dei rapporti Russia-Nato'. Questa mattina anche il premier Renzi è intervenuto nella contesa, dichiarando che la Turchia ha diritto a difendere il proprio territorio. È anche di ieri sera la diffusione della notizia in cui il jet russo sarebbe stato abbattuto a seguito di dieci avvertimenti disattesi nell'arco di dieci minuti, come prescritto nel regolamento dello spazio aereo. Se vuoi continuare a restare aggiornato sulla situazione in Europa, clicca su 'segui' e/o vota la news cliccando sulle 5 stelle in alto alla tua destra.