Bergamo, 27 novembre 2015 - Prosegue il processo a Massimo Giuseppe Bossetti, al momento unico imputato per l'omicidio di Yara Gambirasio. Questa mattina in aula ci sono stati forti momenti di tensione, quando il pubblico ministero Letizia Ruggeri ha annunciato, a sorpresa, che nel pomeriggio sarebbero state chiamate a testimoniare quattro ragazze, dipendenti dei centri estetici frequentati da Bossetti.

La difesa di Massimo Bossetti è insorta, poiché non essendo a conoscenza del fatto che le quattro ragazze sarebbero state chiamate a testimoniare non ha avuto abbastanza tempo per preparare il contro interrogatorio dei testimoni. La pm Letizia Ruggeri ha ribadito che è un suo diritto, in qualità di pubblico ministero, citare qualsiasi teste lei ritenga necessario e così è scoppiato in aula un diverbio piuttosto acceso.

Il giudice Antonella Bertoja si è poi augurata che durante la pausa, prevista per mezzogiorno, accusa e difesa trovassero un accordo sulla chiamata a sorpresa di questi quattro testimoni, in modo da poter proseguire con il processo senza ulteriori diverbi. Precedentemente, durante la mattinata, in aula sono stati chiamati a testimoniare la commercialista di Bossetti, il carrozziere presso il quale Massimo Giuseppe Bossetti faceva eseguire le riparazioni dei suoi mezzi di lavoro e altri testimoni, in relazione all'alibi fornito dal carpentiere di Mapello, relativo alla sua presenza a Brembate Sopra il 26 novembre di cinque anni fa, giorno in cui scomparve la povera Yara.

Svolta per l'omicidio di Yara Gambirasio?

Ricordiamo che al momento, Massimo Giuseppe Bossetti è l'unico imputato per l'omicidio di Yara Gambirasio, anche se da quanto è emerso durante le precedenti udienze del processo, esisterebbero altre ipotesi formulate dal pool difensivo di Bossetti, che dovrebbero essere valutate ed approfondite dagli inquirenti. Potremmo presto trovarci dinnanzi ad una svolta clamorosa nel processo per l'omicidio di Yara Gambirasio?

Se desiderate conoscere le ultime novità sui maggiori casi di cronaca nera del momento, vi invitiamo a cliccare su ‘Segui’, accanto al nome e cognome dell’autore.

I migliori video del giorno