Nell'ultima puntata del noto programma Rai Chi l'ha visto? la conduttrice Federica Sciarelli ha parlato del caso di Patrizia Grimaldi (49 anni al momento della morte). Patrizia era una donna abitante a Napoli, molto bella e solare, aveva figli, nipoti; la sua vita era piena di amore. La Sciarelli ha mostrato un video in cui appaiono la donna ed uno dei suoi figli in un momento di tenera intimità famigliare. Patrizia è morta, il suo cadavere fu trovato precipitato sull'asfalto dalla finestra del bagno di casa sua. La signora Grimaldi non aveva alcun motivo per suicidarsi ed i figli vogliono sapere cosa accadde realmente la mattina della sua morte. 

Dubbi riguardo il suicidio

Patrizia Grimaldi non si è suicidata, di questo sono convinti i suoi figli Vincenzo e Rita.

E non solo loro, ma anche tutte le persone che la conoscevano bene. Eppure, il suo corpo fu trovato senza vita un giorno di Novembre 2014 sotto casa sua. La donna abitava al quarto piano di una palazzina di Giugliano, nell'entroterra di Napoli. In un primo momento si pensò ad un suicidio. Ma perchè mai Patrizia, una donna bella e solare come lei, avrebbe dovuto porre fine alla sua esistenza in una maniera così brutale? La figlia Rita ha dichiarato davanti alle telecamere di Chi l'ha visto?: "Mamma era una donna che rideva sempre, anche nei momenti meno belli. Era molto ottimista, molto positiva nelle sue cose".

Una donna bella e curata nell'aspetto

E' stato mostrato in seguito un altro video di Patrizia con suo figlio Vincenzo ed una delle sue amatissime nipotine il giorno del matrimonio del figlio.

I migliori video del giorno

Patrizia appare raggiante, è un giorno di festa e di felicità per tutta la famiglia. Solo due mesi dopo, il sorriso splendente della bella 49enne napoletana si spegnerà per sempre. Vincenzo ha dichiarato a CLV: "Ognuno ha le sue mamme ... Mamma la porto nel cuore con me, quando la penso la vedo felice, quello è il problema". Patrizia era una donna che ci teneva molto alla sua bellezza fisica, si mostrava sempre curata e in ordine. Era separata da circa quattro anni, dividendosi tra il suo ruolo di baby sitter e quello di mamma e nonna. Le indagini proseguono.