Secondo quanto riferito dai media belgi e riportato dal sito ilmessaggero.it, Salah Abdeslam, unico kamikaze superstite sfuggito alla cattura dopo gli attentati di Parigi del 13 novembre dove persero la vita 130 persone di varia nazionalità, sarebbe stato catturato dalle forze speciali a Bruxelles nel quartiere di Molenbeek, vero centro nevralgico del terrorismo Isis in Europa. La 'Derniere Heure' parla di spari e di un uomo a terra con delle ambulanze in arrivo, nei pressi di un appartamento dove il terrorista si trovava asserragliato in compagnia di un'altra persona.

Pubblicità
Pubblicità

L'operazione delle forze speciali sarebbe stata anticipata ad oggi, dopo la fuga di notizie riguardo alle sue impronte ritrovate martedì scorso nell'appartamento di Forest. Durante il blitz la strada è stata chiusa al traffico, nell'area c'era anche un asilo con i bambini e gli insegnanti rimasti al sicuro dentro le aule.  

Catturato vivo, ma ferito ad una gamba 

La caccia al criminale più ricercato d'Europa è durata 4 mesi e si è conclusa nell'appartamento dove probabilmente è stata ideata la strage di Parigi.

Pubblicità

Theo Francken, segretario di Stato belga per le politiche migratorie ha confermato l'arresto su twitter. Sempre in città la polizia ha effettuato oggi altre 4 perquisizioni, con una seconda operazione ancora in corso. A Bruxelles era in pieno svolgimento il summit Ue-Turchia sull'immigrazione, con il premier belga Charles Michel che ha precipitosamente abbandonato i lavori per seguire al meglio il corso degli eventi.

Il presidente francese François Hollande preferisce ancora non commentare, ribadendo la più totale fiducia nel lavoro delle forze speciali, confermando però come l'operazione sia legata agli attentati del 13 novembre scorso. La cattura di Salah permetterà di fare luce sui dettagli ancora oscuri dell'intera vicenda. Si spera che dagli interrogatori possano arrivare nuovi particolari che consentano agli inquirenti di risalire all'intera catena ideativa e operativa degli attentati parigini. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto